Andare a vivere in Australia. Quello che non tutti ti dicono. 4.73/5 (15)

Andare a vivere in Australia. Quello che non tutti ti dicono.

andare-a-vivere-in-australiaAndare a vivere in Australia è un’ esperienza indimenticabile. Il sogno che diventa realtà. Immettersi in una realtà completamente differente dalla nostra, anche l’acqua gira dal verso opposto, è un ricordo che terrai con te per sempre. Il problema è che questo sogno non fa per tutti. Andare in Australia è faticoso. L’Australia ti mette alla prova, tira fuori il meglio e il peggio che c’è in te. Se continui la lettura, ti sfaterò ogni singolo mito sulla terra dei canguri, sei sicuro di volerlo? Sei ancora in tempo per cambiare canale.

Se credi che andare a vivere in Australia sia una passeggiata, devi leggere questo articolo. Non ti dirò quello che vuoi sentire, ti dirò semplicemente la verità nuda e cruda. Quindi, se prima di partire per l’ Australia vuoi conoscere la verità, continua a leggere. Se invece vuoi rimanere con un’ idea incantata, vuoi continuare a sognare ad occhi aperti, per poi risvegliarti con una bella doccia gelata al tuo arrivo, cambia articolo. In rete trovi centinaia di elogi all’ Australia, perchè rovinarti la giornata?

Andare a vivere in Australia: i fatti.

Molti siti Internet puntano la loro attività editoriale sulle visualizzazioni e il traffico. Io no. Io punto sull’ autorevolezza e la reputazione online. Non mi importa raggiungere i grandi numeri se devo dire falsità. Io ho vissuto in Australia e non ho nessun interesse a raccontare favole. Non vendo servizi di agenzia e cose del genere. Per questo ti dico in maiuscolo che l’ AUSTRALIA NON è L’ELDORARDO. Non è l’inferno, ma neanchè il paradiso. L’ Australia è una nazione che ti dà una possibilità se sei pronto a prendertela.Tu lo sei?

Iniziamo dai fatti. L’ Australia è una nazione giovane e promettente. L’età media è 37 anni. Con soli 27 milioni di abitanti in un territorio vastissimo (6° nazione al mondo per estensione), è facile capire che le opportunità di lavoro e di vita sono maggiori qui che in un altro posto. Le città popolose non sono che una minima parte del territorio Australiano: il resto è formato da un interminabile e selvaggio outback.

Certamente l’ Australia oggi riesce a offrire quelle possibilità che oggi in Europa fatichiamo ad ottenere. Quello che non tutti ti dicono è che devi essere pronto ad un sacrificio personale non indifferente. Andare a vivere in Australia nel 2013 (e futuro) è diventato un pò più complicato che nel passato: dimenticatevi i tappeti rossi al vostro arrivo e la possibilità di ottenere un visto permanente senza sacrificio. L’ Australia è per i lottatori.

Dove andare a vivere in Australia.

Sul precedente articolo su come vivere in Australia, ho riportato vari aspetti dell’ Australia derivanti dalla mia esperienza. Ovviamente la prima settimana nella terra dei canguri dovrete passarla in città. Numero telefonico, conto in banca, pratiche burocratiche. Tutto risolvibile in una o due mattinate. Evitate agenzie che in cambio di denaro offrono servizi di cui non avete bisogno. Potete fare tutto da soli senza problemi con un minimo di Inglese. Se volete approfondire il discorso delle cose da fare appena arrivati potete trovare informazioni nell’ articolo trasferirsi in Australia.

Appena sbrigate le pratiche, vi consiglio di vivere l’ Australia vera, l’ Australia dagli spazi infiniti, dai cieli stellati che non avete mai visto prima in vita vostra. Passate un minimo di 6 mesi nell’ outback per avere un’ idea di cosa significhi andare a vivere in Australia. Certe emozioni nelle grandi città non potete provarle.

Andare a vivere in Australia: le ragioni per non farlo.

All’ inizio vi avevo anticipato che il mio post sarebbe stato sincero. Non avrei riportato i famosi luoghi comuni sull’ Australia. Devo ammettere che andare a vivere in Australia ha i suoi vantaggi. Ma i svantaggi non sono da meno. Iniziamo dalle cattive notizie, dopo promesso parleremo anche dei lati positivi della vita in Australia.

1.Lontananza;

L’ Australia dista 20 ore minimo di volo. In pratica, considerando spostamenti da/per aeroporto, treni ecc, parliamo di un minimo di 24 ore. Per alcuni questo potrà sembrare un lato positivo, ma in verità non lo è se abbiamo una famiglia in Italia. Essere dall’ altra parte del mondo è una cosa sopportabile per un breve periodo, diciamo massimo un anno. Dopo questo periodo iniziale, inizierai a sentire un vuoto dentro di te. Sei consapevole che la vita sta passando e non la stai condividendo con i tuoi cari. Giornate importanti a te care, saranno solo un lontano ricordo. Compleanni, momenti in famiglia, ricorrenze. Andare a vivere in Australia comporta una perdita con gli affetti più cari. Ho visto un amico italiano in Australia che non ha potuto assistere al funerale del proprio nonno. Sei pronto a mettere in conto anche questo tipo di sacrificio?

2.Cultura;

Non me ne vogliano gli australiani, nè gli italiani che amano l’ Australia. Con le dovute eccezioni, la maggior parte degli australiani sono persone totalmente differenti a noi europei. Hanno dei pregi, ma sono diversi. Forse è quello che state cercando, ma nel mio caso spesso e volentieri mi sentivo spaesato. Difficilmente troverete un australiano disponibile a fare amicizia con un italiano backpacker. Integrarsi nella cultura australiana richiede molto tempo, pazienza e flessibilità. Dimenticatevi i tipici discorsi che facevate in Italia su politica, economia, etica. Gli australiani preferiscono godere dei piaceri della vita senza troppe preoccupazioni. Scusatemi, un anno ok, ma alla lunga, la mancanza di conversazioni interessanti uccide la mia integrità mentale. Sono diversi, non peggiori diversi, per capire dovete andare a vivere in Australia poi ne riparliamo.

3.Pericoli;

Le spiaggie belle e incontaminate che vedete sulle cartoline non rispecchiano la realtà. Probabilmente, invece di spiaggie incantevoli, vi troverete circondati da serpenti, mosche, meduse, sole dannoso, squali, coccodrilli. I paesaggi sono mozzafiato, meritano una visita, ma vivere in Australia comporta una serie di pericoli. Non potete tuffarvi liberamente in acqua. Se cercate la tranquillità, dovete volgere il vostro sguardo verso il mediterraneo.

4.Visto;

Se non avete un visto permanente, dimenticatevi il lavoro della vostra vita. Sarete considerati dei cittadini di serie b, e infatti per il governo lo siete, i lavori migliori vi saranno preclusi. Esiste una via d’uscita? Certo, ma dovrete essere o fortunati, o particolarmente bravi e specializzati, oppure essere disposti a dei sacrifici importanti come vivere in zone disagiate e fare lavori duri per ottenere un visto. Non dico che sia impossibile, dico solo che dovrete faticare per vincere i pregiudizi di certi australiani nei vostri confronti.

5.Città;

Se cercate la bellezza delle città, bè anche la più bella delle città australiane non raggiungerà mai i livelli dell’ europa. Anche se Sydney e Melbourne hanno il loro fascino, la periferia australiana è una sterminata e noiosa pianura fatta di case, case e a volte alberi. La totale mancanza di una piazza, di un centro di ritrovo, fa sì che le città australiane non siano poi cosi belle come le europee. Per qualcuno questo non sarà un fattore importante, per altri si, l’importante è saperlo prima di decidere di mollare tutto per trasferirsi in Australia.

Andare a vivere in Australia: le ragioni per farlo.

Se non ti sei abbastanza spaventato, e giustamente, vuoi andare a vivere in Australia, ti elenco i lati positivi del farlo. Ricorda, la vita è tua, ascolta i miei consigli ma alla fine devi decidere senza farti influenzare da nessuno. Solamente volevo farti presente che è giusto e corretto dirti la verità. Comuque, i vantaggi per andare a vivere in Australia ci sono. Solo che devi superare la barriera del visto. Questo articolo non è per soste brevi; il post è riferito per persone che vogliono stabilirsi definitivamente in Australia. Questi vantaggi, a mio avviso, sono validi solo per chi ha raggiunto il visto permanente.

1.Situazione politica;

L’ Australia ha un sistema politico con bassa o nulla corruzione. La certezza della pena e il rispetto delle regole è garantito. Venendo dall’ Italia, la facilità di rapportarsi con gli uffici pubblici è molto importante. Efficenza e cordialità sono all’ ordine del giorno. Non pensate di non rispettare le regole. A volte il sistema è addirittura eccessivo, però dall’ altra garantisce una sicurezza personale molto alta. Un esempio di regole eccessiva? Divieto di bere una birra in un parco o di accendere un falò in spiaggia.

2.Situazione economica;

La qualità della vita in Australia è alta. Stipendi a 6 cifre non sono rari. Il costo della vita è caro, molto caro, però con uno stipendio australiano puoi ambire ad un livello di vita difficile in europa.

3.Possibilità di carriera;

Una volta entrato nel mercato del lavoro, la meritocrazia è presente. Gli australiani di città hanno un concetto di lavoro diverso dal nostro.La creatività italiana ha molto spazio imprenditoriale davanti a sè. Basta saperlo sfruttare.

4.Prospettive future.

In Europa, la recessione e la perdita di posti di lavoro difficilmente si fermerà nel breve periodo. In Australia, la bassa densità di popolazione e la sua relativa giovinezza fa sì che il paese sia in fermento. L’edilizia e il minerario difficilmente si arresteranno nello sviluppo nel breve periodo. Almeno 20 anni di prosperità economica l’ Australia li garantisce.

Sei ancora convinto ad andare a vivere in Australia? Se non sai come fare, ti consiglio altri articoli per approfondire:

Se dopo questo articolo, credi che andare a vivere in Australia non è quello che fa per te, ti dico una cosa. Se il tuo sogno è quello di farlo, fallo, non ascoltare nessuno tantomeno a me, uno sconosciuto di internet, però sappi che dovrai faticare e nessuno ti regalerà niente. Dovrai sudartelo. Se vuoi continuare a leggere un blog, dove la verità e la realtà fa notizia, rimani in contatto con noi tramite la pagina Facebook. Ciao e se hai problemi, non esitare a contattarmi.

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

2 Comments

  1. Ang Ago 20, 2015

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *