Aprire un ristorante a Londra. La guida di Aprire Azienda 5/5 (7)

A Prova di #Brexit Aggiornamento

Il popolo Britannico ha scelto, il Regno Unito ha deciso di lasciare l’Unione Europea.

E ora cosa sarà di noi italiani?

Ti tranquillizzo sin da subito che il referendum per il momento non cambia nessuna regola. Tutto quello che trovi scritto nella guida è valido.

Il referendum infatti non ha valore legale, ora la palla passa al governo che deve tradurre il volere popolare in un lungo processo che non si verificherà prima di due anni.

Che significa questo per te?

Significa che se vuoi vivere a Londra, questo è il momento migliore per farlo. Le regole attuali sono in vigore e quando il Regno Unito FORSE lascierà l’Unione Europa tu avrai già la stabilità necessaria per rimanere.

Ora ti lascio con l’articolo originale 🙂 Buona lettura!!!

Vuoi aprire un ristorante a Londra ma non sai da dove iniziare?

Bene, sei giunto nel posto giusto.

Mi presento, sono Alessandro e gestisco il blog Aprire Azienda. Ho aperto questo blog un anno fa per aiutare tutte quelle persone che come te non vogliono arrendersi alla crisi e cercano di costruirsi un futuro migliore.

Durante la mia esperienza nel Regno Unito ho sperimentato un paese all’ avanguardia per quanto riguarda la libera impresa e la facilità di mettersi in proprio.

Burocrazia snella, corruzione nulla e leggi chiare fanno del Regno Unito una nazione competitiva.

Questo non significa che aprire un’attività qualsiasi significa automaticamente diventare ricchi e fare soldi. E’ vero che il Regno Unito rappresenta un mercato allettante per un imprenditore italiano, ma allo stesso tempo il campo di battaglia è molto competitivo.

Solo un piano imprenditoriale concreto e lungimirante può trasformarsi in un’impresa di successo.

Ecco perchè ho deciso di iniziare questo blog.

Cercherò, grazie ai miei consigli, di metterti in guardia sulle problematiche più frequenti e le vie migliori per avviare il tuo business senza brutte sorprese.

Molti contenuti sono gratuiti e liberi. Inoltre sono a disposizione per eventuali domande e chiarimenti.

Oltre a tutti gli articoli gratuiti che trovate sul blog, dopo quasi 5 anni d’esperienza sul campo, ho deciso di pubblicare il solo ebook presente in lingua italiana sul business in Regno Unito.

Aprire un’attività in Uk è facile se sai come farlo” spiega tutto il procedimento di avviamento di un business e non solo: riporta un elenco delle aziende che assumono, un template per compilare il Cv, consigli per finanziare il business e vivere i Uk in maniera del tutto indipendente.

La lettura del manuale è fondamentale se hai delle ambizioni imprenditoriali. Lavorare è bello, farlo per se stessi è magnifico. Se acquisti l’ebook, hai inoltre diritto ad un’ora di consulenza via Skype dove ti aiuto a realizzare il tuo progetto.

Il Regno Unito è forse il miglior paese al mondo per investire.

Detto questo, vediamo come aprire un ristorante a Londra.

Leggi anche: aprire uno street food a Londra

Aprire un ristorante a Londra: considerazioni iniziali

aprire un ristorante a londraLondra è la capitale del mondo.

Dico questo perchè molte delle tendenze ad impatto internazionale nascono da qui. Sia le belle che le brutte sorti del mondo passano quasi tutte per Londra.

Ogni giorno ascoltiamo le notizie e le tendenze più strane da Londra. Una città che la ami o la odi.

Se decidi che Londra farà parte del futuro da imprenditore devi conoscere a fondo il tuo potenziale e come sfruttarlo al meglio.

A Londra ci sono attività che funzionano e altre no. Ci sono zone rinomate mentre altre sono assolutamente da evitare.

Alcuni quartieri possono farti diventare ricco, altri ti succhieranno tutto il capitale a tua disposizione. L’importante è stare nel posto giusto al momento giusto.

Questo post è intitolato “aprire un ristorante a Londra” ma voglio comunque farti riflettere su una questione molto importante.

Londra è piena di attività di ristorazione, la lista di ristoranti italiani a Londra è lunghissima. Ma la differenza sostanziale è che alcuni funzionano altri no.

Molte attività sono presenti da decenni e hanno un nome consolidato negli anni. Altri ristoranti di ispirazione italiana (es la catena Jamie Oliver) stanno vivendo un vero e proprio boom inarrestabile.

In un contesto del genere, come emergere dalla folla?

Aprire un ristorante a Londra: qualità e creatività le armi vincenti

Si hai capito bene, qualità e creatività. Senza non hai possibilità di farti valere. I ristoranti italiani classici sono in ogni angolo.

Devi per forza di cose differenziarti dagli altri, e crearti un seguito di fan che alimenteranno la tua attività grazie alla vera e unica strategia di marketing esistente: il passaparola.

Ti stai chiedendo come fare non è vero? La prima cosa da considerare è l’immagine e il marchio che vuoi dare al tuo ristorante.

Dimenticati i classici “Little Italy” o “Positano” ecc ecc. Hanno funzionato in passato ma è ora di cambiare marcia.

Stiamo vivendo un’epoca dove apparire è tutto.

Quando aprii la mia attività di catering in Scozia, la prima cosa che abbiamo fatto è creare un’immagine innovativa grazie ai consigli di un designer professionista.

Nel Regno Unito l’uso di internet è quasi esasperante. Non prendere nemmeno in considerazione di aprire un’attività senza prima avere un sito internet bello, chiaro e funzionale.

Gli anglosassoni non entreranno nel tuo ristorante senza aver prima dato uno sguardo alle recensioni online e al tuo look grafico. Certo, puoi sempre aprire un ristorante di quartiere anonimo senza identità, ma io non te lo consiglio.

Durante questa fase importantissima, chiedi sempre consiglio al tuo business advisor di fiducia.

La cosa bella è che è gratuito. Chiedi al Job center locale.

Io in Scozia ho usufruito dello sportello governativo Business Gateway.

Con un look accattivante sei già a metà dell’opera.

Ora manca la sostanza.

In verità, per un ristorante a Londra la location è importante ma fino ad un certo punto. Tu devi creare un posto dove le persone, sopratutto locali, ritornino. Un locale dove tutti vogliono venire perchè è il locale giusto.

Stupisci la tua clientela, stupisci te stesso, senza dimenticare la qualità del servizio e dei prodotti. Puoi anche avere dei prezzi costosi se in cambio offri qualità.

Pensa fuori dal comune per gente fuori dal comune.

Quella è la tua nicchia.

I migliori clienti sono quelli che ritornano soddisfatti. Lascia stare il classico ristorante italiano acchiappa turisti che attrae clientela solo perchè è nel posto giusto.

Durerai poco e sparirai nella giungla delle attività senza identità. Se sei a corto di idee contattami pure io ne ho alcune interessanti da svelarti.

Leggi anche: aprire un bar a Londra

Aprire un ristorante a Londra: step burocratici

Aprire un ristorante italiano a Londra non è difficile dal punto di vista burocratico.

Ovviamente spiegare passo dopo passo tutte le procedure burocratiche necessarie in un contesto come un articolo di blog rimane ostico e fuori luogo.

Forse anche noioso. Ma la verità è che la burocrazia inglese è lineare e di facile comprensione.

Se l’ho capita io la puoi capire anche tu.

I primi tempi non avrai bisogno neanche di un commercialista. Lascia perdere tutte le agenzie che ti chiedono centinaia di £ per aprire la tua azienda.

La verità è che puoi fare tutto da solo spendendo la metà.

Il punto di partenza è senz’altro il portale www.gov.uk.

Molti suggerimenti sul Regno Unito, e su Londra in particolare, li trovi in miei altri articoli che ti elenco di seguito:

Per approfondire il tema della ristorazione e delle attività in genere ho scritto questi articoli:

Aprire un ristorante a Londra: considerazioni finali

Ho scritto veramente molto sul tema del business in Regno Unito.

L’immensa mole di informazioni necessaria per trasferirsi e aprire un’attività sono state racchiuse nel mio ebook proprio per darti un punto di partenza fondamentale per la tua avventura.

Niente deve essere lasciato al caso.

Trovi tutto quello di cui hai bisogno nel link sottostante:

Aprire un’attività in Uk è facile se sai come farlo

E’ arrivato il tempo di salutarci.

Se vuoi avere notizie ulteriori sul Regno Unito devi rimanere in contatto con il blog Aprire Azienda iscrivendoti alla newsletter.

Non dirmi che non sai dove perchè ho il blog pieno di form per farlo.

Se ti è piaciuto l’articolo ti sarò grato se lo vorrai condivdere con i tuoi amici e commentare qui di seguito. Ricevere opinioni è molto gratificante. Se hai dei dubbi contattami pure.

Ciao e al prossimo articolo.

P.s.

vieni a trovarci nel gruppo Facebook MAI ARRENDERSI

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

8 Comments

  1. Renata Ott 15, 2014
    • Alessandro Nicoletti Ott 15, 2014
  2. gianluca Mag 11, 2015
  3. Cristian Dic 10, 2015
  4. ugo Set 16, 2016

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *