Uno dei temi centrali di Aprire Azienda è la guida per aprire una ltd inglese in completa autonomia.

Data la mia passata esperienza come imprenditore in Regno Unito, ho capito che per creare un business in Inghilterra e Scozia non è necessario assumere agenzie o specialisti perché è possibile fare tutta la procedura burocratica in prima persona.

L’apertura di una LTD è particolarmente consigliata a tutti i lavoratori del web perchè la tassazione britannica è particolarmente vantaggiosa per i liberi professionisti che lavorano online e non solo.

Creare un business in Uk è consigliato anche per tutti quegli imprenditori alla ricerca di un paese dove aprire e gestire un’attività commerciale è facile e veloce.

Purtroppo in rete ho trovato molte agenzie che chiedono cifre inverosimili per avviare la Ltd. Io ho deciso di andare controcorrente e mettere in rete tutta la mia conoscenza tramite l’ebook “Aprire un’attività è facile se sai come farlo“.

aprire una ltdCon un piccolissimo investimento troverai la guida completa per avviare autonomamente la tua Limited Company risparmiando migliaia di Sterline.

L’ebook è il frutto di un anno intenso di studio in loco, grazie alla sua lettura risparmierai molto tempo e fatica.

Molte informazioni sono state ricavate grazie all’aiuto di business advisor professionista che il governo britannico mette a disposizione di tutti gli aspiranti imprenditori.

La parte più bella è che lo stato ti garantisce tutto questo gratuitamente. In aggiunta alla consulenza privata, in Regno Unito potrai frequentare corsi di formazione ed eventi speciali dedicati.

Compreso nell’acquisto c’è la mia totale disponibilità nel guidarti passo passo nella realizzazione del tuo progetto. Se invece vorrai fare tutto da solo, il sito più importante dal quale ricavare le informazioni è www.gov.uk.

Ho deciso di riportarti il sito perché voglio dimostrare la mia totale trasparenza come blogger.

Prima di passare al resto dell’articolo, voglio evidenziare un aspetto importante per chi vuole investire nel Regno Unito.

Anche se il governo britannico facilità la creazione d’impresa, questo non significa che aprire un business reddittizio sia facile. E’ vero che il fisco inglese e la burocrazia sono amici dell’imprenditore, ma le regole del mercato non devono essere sottovalutate.

Per creare un business vincente devi innanzitutto creare un reale valore per i clienti e investire delle somme consone alle tue possibilità.

Esistono dei metodi imprenditoriale rivoluzionari che avrò il piacere di condividere con i lettori dell’ebook per ridurre al minimo la spesa iniziale e iniziare sin da subito a guadagnare. La sostenibilità commerciale è il vero segreto per avere un’attività duratura e di successo.

Aprire una Ltd: quanto costa avviarla

Nelle classifiche mondiali, il Regno Unito occupa le prime posizioni per facilità d’impresa e accesso ai servizi. Uno degli aspetti migliori è la totale assenza del sistema notarile.

Come ben sappiamo, una delle spese maggiori nell’avvio d’azienda in Italia è il costo del notaio.

In Uk tutto questo non esiste perché l’imprenditore farà riferimento direttamente allo stato tramite gli uffici preposti. I costi d’avvio sono pressoché inesistenti.

Il costo per aprire una Ltd parte dai 15 £ se utilizzi la procedura online per arrivare a 40£ se scegli il metodo cartaceo tradizionale. Con questa modica spesa, vedrai la tua azienda aperta in mezza giornata.

Tra le due procedure, ti consiglio di utilizzare la tradizionale perché hai un contatto diretto con il personale governativo che ti aiuterà nella compilazione della domanda. E ancora una volta, il loro aiuto è gratuito.

Appena giunto nei loro uffici, noterai sin da subito l’enorme differenza tra i sistemi del sud europa e il sistema anglosassone. La facilità delle operazioni e la disponibilità del personale ti colpiranno immediatamente.

Ora ti chiederai, ma se è tutto così facile e veloce, perché dovrei comprare il tuo ebook? La risposta è semplice, perché oltre alla procedura burocratica, nell’ebook trovi una serie infinita di consigli pratici e link utili per gestire tutti gli aspetti della tua avventura imprenditoriale.

Se sei un libero professionista e preferisci aprire la partita Iva inglese (chiamata Vat), la procedura di avvio è completamente gratuita.

Aprire una Ltd: vantaggi fiscali

Il Regno Unito non è un paradiso fiscale, meglio chiarirlo. Le tasse sono essenziali alla gestione della società ma devono essere giuste e consone al legittimo desiderio di lavorare autonomamente.

Il governo inglese ha ben chiaro l’enorme potenziale di una classe di cittadini autonomi che investono e creano lavoro. Per questo motivo, le istituzioni hanno seguito un pensiero giusto e democratico: pagare tutti, pagare meno.

Grazie all’efficienza nell’apparato pubblico, il Regno Unito applica diversi vantaggi fiscali per tutti gli imprenditori fornendo un paese con pochissima burocrazia e tanta libertà imprenditoriale.

Oltre al vantaggio di pagare pochissimo per creare un’azienda, un aspetto importantissimo per le piccole attività è l’esenzione dall’apertura della partita Iva per tutte quelle attività che non superano 81.000£ di reddito annuale.

Questa agevolazione è fondamentale per le piccole imprese appena avviate perché da la possibilità di incassare l’intera somma sul prodotto venduto. Questa agevolazione è molto importante anche per tutti i liberi professionisti con bassi introiti. Il governo inglese fornisce i mezzi per far crescere il business.

Un altro aspetto molto importante per le giovani imprese è la possibilità di fornire il primo bilancio aziendale dopo 21 mesi dall’apertura, tempo necessario per consolidare il business.

Per quanto riguarda le tasse sui profitti, l’aliquota unica è ferma al 20 %, percentuale equa che dona slancio alle aziende.

Per quanto riguarda le tasse sul reddito, la nota positiva è la non tassazione nei primi 10.000£ di reddito valida per tutti.

Immagina di essere un giovane freelance con pochissime entrate, i tuoi guadagni saranno netti ed esenti da IVA. Una formula vincente per iniziare a costruire il proprio portfolio di clienti.

Man mano che il tuo reddito cresce, vedrai crescere anche le aliquote che comunque non sono accumulabili. I primi 10.000£ saranno sempre esentasse a prescindere dai tuoi introiti finali.

Se hai un business fisico, come ad esempio un bar o un negozio, avrai alcune tasse comunali da pagare ma tutte queste imposte sono chiare e alla luce del sole, non aspettarti cambi improvvisi.

Oltre ai vantaggi fiscali, avere una ltd ti aiuta ad internazionalizzare la tua attività e raccogliere finanziamenti inaccessibili dall’Italia. Specialmente per le aziende innovative, la possibilità di vedersi finanziare è concreta.

Se hai deciso di provarci, ti rimando alla pagina esplicativa dell’ebook.

Alternative alle LTD

La LTD, detta anche Limited Company, è la forma giuridica più utilizzata in Regno Unito.

Avendo la LTD entità giuridica propria, l’imprenditore difende gli eventuali capitali propri da un eventuale fallimento dell’azienda. Questo non avviene con le altre forme giuridiche.

Nell’ebook trovi una lista completa di tutte le forme giuridiche, in questo articolo voglio proporti le principali.

Il modo più veloce per mettersi in proprio è aprire una ditta individuale, conosciuta in Uk come Self Employed.

Questa formula è utile per tutti i liberi professionisti che non hanno grossi capitali coinvolti e non raggiungono fatturati annui importanti.

Essere Self Employed significa avere meno burocrazia ma dall’altra parte comporta un’aliquota più elevata.

Il Self Employed è paragonabile sia all’impresa individuale sia alla partita iva italiana e non ha nessun costo d’avvio. Se hai una piccola attività online il Regno Unito è un paese molto vantaggioso.

Se non sei solo, e non vuoi aprire una LTD, puoi avviare una partnership. Questa forma giuridica è l’equivalente della società di persone. Questa forma è sconsigliabile perché non esiste distinzione tra la società e le persone coinvolte: eventuali fallimenti coinvolgerebbe anche i capitali personali.

Attenzione però non cadere nell’errore molto comune di mal interpretare la responsabilità personale e aziendale. Se per qualsiasi motivo la tua azienda dovesse chiudere, il tuo patrimonio è intaccabile da eventuali fornitori ma non dalle banche se hanno la tua garanzia personale.

Non è un mistero che gli istituti finanziari richiedano sempre questo tipo di garanzia.

Nell’ebook trovi una serie di consigli per evitare, ove possibile, la creazione di un’azienda poco profittevole.

Aprire una Ltd: strategie di successo

Un imprenditore sereno è una persona realizzata che riesce a vivere delle proprie passioni. Un’azienda non deve essere l’ultima spiaggia alla disoccupazione, l’impresa deve essere una piccola creatura da far crescere giorno dopo giorno con amore e dedizione.

Purtroppo il sistema imprenditoriale tradizionale è in profonda crisi per via della globalizzazione: produzioni a basso costo hanno distrutto interi settori in tutta europa.

In un mondo che cambia, chi resta fermo è destinato a fallire. Seguendo le logiche degli anni passati, rischi di creare un business pesante sin dall’inizio. Nel mio libro riporto un approccio differente alla realizzazione di un’azienda, cerco di farti riflettere su importanti temi come la tranquillità personale e la stabilità finanziaria.

Se cerchi la perfezione, magari investendo capitali spropositati, appesantisci l’azienda in maniera irreversibile entrando in un vortice di interessi bancari e mutui che riducono la concorrenzialità dell’azienda.

Aprire una Ltd: articoli sul Regno Unito

Questo paragrafo è una raccolta completa di tutti i miei articoli sul Regno Unito. A volte navigare tra gli archivi può risultare difficile, ecco perché ho deciso di stilare questa lista definitiva su tutte le informazioni che puoi trovare sul blog Aprire Azienda.

Il primo articolo che ti voglio presentare è “LAVORO A LONDRA”.

In questo post trovi 15 delle aziende più grandi del Regno Unito dove trovare un lavoro temporaneo. Avere un’entrata economica è fondamentale per avviare la propria attività non dimenticarlo. Nell’ebook trovi circa un centinaio di altre aziende dove cercare lavoro.

Il secondo articolo è “VIVERE A LONDRA“.

Nel post spiego il mio modesto punto di vista su Londra e chi dovrebbe andarci a vivere. Migliaia di italiani fuggono a Londra senza sapere che Londra non è la destinazione ideale per tutti. Per lo meno all’inizio.

Londra, più che un punto di partenza, è un punto d’arrivo in Regno Unito, è molto più pratico e reddittizio iniziare da un’altra città per poi direzionarsi verso la capitale.

Il terzo articolo che ti voglio presentare è “APRIRE UN’ATTIVITÀ A LONDRA”.

Come è facile capire dal titolo, nell’articolo parlo di come aprire un’attività a Londra in autonomia. Non confonderti, anche se a prima vista potrebbe essere sufficiente, il post è incompleto se paragonato all’ebook.

Il prossimo post che voglio consigliarti è “DOVE VIVERE IN INGHILTERRA”, guida completa sulle città inglesi, con alcune descrizioni e molti consigli utili.

Il quarto articolo è “TROVARE LAVORO A LONDRA”. Una miniera di informazioni gratuite per chi è in cerca di informazioni pratiche sulla ricerca di lavoro a Londra, Inghilterra e Scozia.

Un altro articolo invece è dedicato alla Scozia. “VIVERE IN SCOZIA” è una simpatica raccolta di informazioni utili per chi non ha paura dell’inverno scozzese.

Un pò più di nicchia è l’articolo “INSEGNARE IN INGHILTERRA“, guida definitiva per chi vuole diventare insegnante.

Ovviamente non potevo dimenticare chi vuole “DIVENTARE PARAMEDICO IN SCOZIA”.

Sempre rimanendo sul tema lavoro, l’articolo “LAVORARE IN INGHILTERRA” è quello di cui vado più fiero. Un articolo motivazionale che ti farà scalare tutti i gradini della società inglese.

Questa raccolta che stai leggendo non è la sola rivolta all’apertura di una LTD, infatti ho dedicato un altro interessante articolo intitolato appunto “APRIRE UNA LTD“.

Per gli aspiranti imprenditori “Self Employed”, ho dedicato la guida “PARTITA IVA INGLESE“.

Se invece hai sogni da ristoratore, ti consiglio la guida “APRIRE UN RISTORANTE A LONDRA“.

Esistono oltre delle guide specifiche sulle città che non siano Londra, la lista non è ancora completa perchè sto attivamente lavorando per completarla, per il momento sono disponibili:

Come vedi le guide gratuite sono numerose ma le informazioni che trovi sull’ebook sono riservate agli acquirenti. Non dimenticare inoltre la mia totale disponibilità riservata ai lettori dell’ebook nell’aiutarti a realizzare la tua idea di business.

buy now

Aprire una Ltd: considerazioni finali

aprire una ltdQuesto articolo è solo la presentazione dei contenuti che troverai nel mio ebook. Aprire un'attività in Regno Unito è una sfida e come tale va affrontata ma grazie alle informazioni che troverai eviterai alcuni errori che io feci in fase d'avvio.

Purtroppo ricevo testimonianze di imprenditori che devono pagare canoni annuali inutili per il solo fatto di essersi fidati dell'agenzia sbagliata.

Leggendo il mio ebook diventarei autonomo da ogni punto di vista, non dovrai assumere nessuno perchè tutte le informazioni ti saranno fornite a portata di mano.

Grazie ai miei errori passati, scoprirai la strada più breve per migliorare la tua azienda. Dalla crisi si deve uscire in qualche modo, e il Regno Unito potrebbe essere una risposta.

Nella speranza di aver suscitato il tuo interesse, rimango a tua disposione per rispondere ad eventuali dubbi sul libro o su altri articoli del blog.

Tutta la mia attività online ruota intorno alla trasparenza e all'onestà intellettuale. Non vendo sogni ma metodi per migliorare la propria condizione.

Resta il fatto che sei solo tu colui che ha la forza per cambiare, non esistono guru o santi, esiste il lavoro, la forza di volontà, il coraggio e la resilienza.

Aprire Azienda è il blog di chi non si arrende, le persone ambiziose sono le più benvenute.

Grazie e a presto.

Per acquistare l'ebook, non devi far altro che cliccare nel pulsante sottostante. Verrai indirizzato nella pagina d'acquisto gestita tramite il sistema Paypal sicuro al 100%.

Io non verrò mai a conoscenza dei tuoi dati perché il procedimento è gestito dal sistema di pagamento Paypal. Una garanzia assoluta per la protezione dei tuoi dati.

Il prezzo è di soli 19 euro e 80 centesimi.

Un prezzo esiguo se paragonato ai costosi servizi di agenzia.