Come aumentare il fatturato aziendale grazie ai social network

Oggi, qui su Aprire Azienda, vediamo come aumentare il fatturato aziendale grazie alle potenzialità del web.

Non è certo un mistero che molte piccole e medie imprese non sfruttano appieno tutte le risorse che il web offre.

Grazie ai consigli di Susy, analizziamo i principali canali da valorizzare per incrementare la propria presenza su internet e intercettare più clienti possibile.

Buona lettura.

come aumentare il fatturato aziendale

Come aumentare il fatturato aziendale: i consigli di Susy

Il mio nome é Susy e sono nata e cresciuta a Milano. Mi diletto a scrivere freelance nel tempo libero e sono Project Manager nella vita.

Viaggio spesso per lavoro e ne approfitto per conoscere le esperienze di altre persone nel mondo
dell’imprenditoria e del marketing, le mie grandi passioni.

Il mio sogno nel cassetto è quello di avviare la mia azienda insieme a mio marito, compagno di vita e di affari.

Come rendere la propria azienda visibile e facilmente rintracciabile

Se la vostra nuova azienda è pronta ad essere operativa dovrete iniziare a darvi da fare per farla conoscere il più possibile.

Nei primi tempi, e non solo, è importante trovare il modo migliore per renderla visibile e far conoscere le attività svolte.

È importante, infatti, essere facilmente raggiungibili rispetto alla competizione.

Il modo più efficace è sicuramente utilizzare alcuni dei servizi offerti sul web.

Con e-mail, social networks ed altre piattaforme si può entrare a far parte di un grande database in cui la vostra azienda avrà più possibilità di essere conosciuta e contattata.

Con gli strumenti indicati di seguito sarà infatti più probabile trovare potenziali clienti e collaboratori aumentando la propria visibilità e rintracciabilità.

Linkedin

Uno dei servizi gratuiti più utili a farsi conoscere e stringere rapporti con altre aziende ed imprenditori è sicuramente Linkedin.

Funziona come un semplice social network ma ha lo scopo di stabilire rapporti lavorativi tra aziende e anche tra persone.

Una volta iscritti, infatti, si entrerà a far parte di una rete che permetterà non solo di presentare la vostra azienda fornendo le informazioni base della stessa, quindi l’attività, l’oggetto sociale, i numeri di contatto e la sede, ma potrà farvi stabilire delle connessioni importanti con chi può essere interessato alla vostra attività sia per diventare cliente che eventuale collaboratore.

Nella pagina Linkedin della vostra azienda avrete quindi l’opportunità di inserire tutte le informazioni utili per chi potrebbe essere interessato a contattarvi e potrete anche creare annunci con posizioni lavorative aperte.

Monitorando spesso gli aggiornamenti di Linkedin potrete anche sapere di eventi e conferenze riguardanti il vostro settore, in modo tale da poter utilizzare questo servizio come un modo per rimanere aggiornati e farsi conoscere dal vivo da altre aziende e potenziali clienti.

Paginemail

A differenza dei social networks, Paginemail utilizza l’e-mail come un potenziale modo per farsi conoscere. Questo servizio funziona come un database online con indirizzi email di aziende che vengono rintracciate direttamente tramite il sito di Paginemail.

Ciò significa che la consultazione su Paginemail permette di scrivere esclusivamente all’azienda a cui potrebbe interessare il vostro operato così come potenziali clienti e collaboratori possono contattarvi nel momento che vi iscrivete a Paginemail.

Inserendo la vostra azienda nel database, inoltre, quando qualcuno vi cercherà sui motori di ricerca, apparirete tra i primi risultati rendendovi più rintracciabili.

La consultazione del database di Paginemail è gratuita e l’iscrizione fa sì che la vostra azienda venga facilmente rintracciata tramite e-mail, senza però rivelare il vostro indirizzo pubblicamente.

Twitter

Grande visibilità sul web è oggi data dalla presenza sui social networks e qui Twitter gioca un ruolo importantissimo.

L’iscrizione e la navigazione di questo social sono gratuite e si possono seguire altre aziende, partecipare attivamente a discussioni twittando e retwittando e proporre nuove idee così da creare un ottimo filo di comunicazione che aumenterà la visibilità della vostra azienda appena creata o anche già avviata.

Dopo essersi iscritti, il primo passo è sicuramente quello di inserire più informazioni possibili sulla tua azienda e rendere il tuo profilo Twitter riconoscibile.

Infatti, come immagine avatar è consigliabile usare il logo dell’azienda e anche l’immagine di copertina può essere usata per fare chiarezza sulle attività della vostra azienda.

Come anche per Linkedin ed altri social networks è fondamentale inserire tutti i contatti per permettere a chiunque sia interessato a quello che fate di potervi raggiungere.

Una volta aver personalizzato la vostra pagina è il momento di seguire aziende, istituzioni e persone di vostro interesse in modo tale da poter iniziare a partecipare a delle vere e proprie discussioni a suon di twits.

Tramite gli hashtags (utilizzando il carattere “#”) potrete trovare discussioni e persone da seguire inerenti ad un argomento specifico, come ad esempio #webmarketing, #ristorazione, #startup. Twitter vi permetterà quindi di interagire all’interno di una community di vostro interesse per farvi conoscere.

Facebook

Come Twitter, anche Facebook può servire ad aumentare la propria visibilità e farsi conoscere. Compilando bene le informazioni e mettendo una descrizione chiara e concisa, tutti possono venire a conoscenza della vostra nuova attività e contattarvi.

L’importanza infatti di essere presente sulle piattaforme social è fondamentale per chi deve intraprendere l’inizio di un’attività aziendale e deve, ovviamente, mettere a conoscenza il mondo intero della propria esistenza.

Creando una pagina Facebook per le aziende, inoltre, esiste la possibilità di raggiungere meglio le persone che potrebbero essere interessate alla vostra attività consigliando quei contatti che potrebbero essere futuri clienti in base alle caratteristiche del target market che selezionerete. Questa opzione è a pagamento

Grazie Susy per i tuoi utilissimi consigli!!!

Aumentare il fatturato: considerazioni finali

Aumentare il fatturato aziendale grazie ad internet è possibile solo se si affronta il discorso in maniera professionale.

In Italia, rispetto ad altri paesi europei, siamo ancora indietro perchè non tutti hanno ben capito che internet non è una scorciatoia per fare soldi facili ma un mezzo fenomenale per raggiungere un numero importante di potenziali clienti.

Avere un’azienda senza una presenza online è un limite da colmare al più presto. Oltre ai social, il primo passo è creare un sito internet professionale, associato ad un blog aziendale con una linea editoriale ben precisa.

Il segreto del successo online è rivolgersi ad una nicchia ben definita e aiutarla a risolvere i dubbi e i problemi. Se ci riesci, i tuoi clienti ti ringrazieranno in continuazione.

Se l’articolo è stato di tuo gradimento, rimani connesso con Aprire Azienda tramite i social appunto, e la newsletter.

Grazie, Alessandro.

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

2 Comments

  1. Giovanni Lug 8, 2015

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *