Come guadagnare con YouTube. I segreti del successo. 5/5 (5)

Come guadagnare con YouTube. La guida definitiva.

Se vuoi sapere come guadagnare con YouTube, oggi è il tuo giorno fortunato. In questo articolo parleremo di tutte le variabili coinvolte, come migliorare la propria visibilità, conoscere quanto si guadagna con YouTube e soprattutto come emergere dalla miriade di video che affollano la rete. Sei pronto a conoscere tutte le tecniche fondamentali per diventare una star del web?

Innanzittutto presentiamoci. Io mi chiamo Alessandro, sono autore unico del sito Aprire Azienda. Ho aperto questo blog per dare una mano a tutte quelle persone che hanno deciso di lottare per i propri sogni.

Durante i miei tempi trascorsi all’estero, ho maturato diverse esperienza formative che voglio condividere usando la forza della rete. Frequentando corsi formativi nel Regno Unito, ho scoperto che il mondo è più ampio e vario di quello offerto dal triste panorama italiano. Esistono migliaia di persone che vivono grazie alle proprie passioni.

Creano impresa, diventano imprenditori di se stessi, cambiano vita inseguendo un sogno. Tutto questo è possibile e io ho deciso di aiutarti. Ho scritto diversi articoli su come emigrare all’ estero, come avviare un’attività o mettersi in proprio grazie alle proprie passioni. Come vedi l’argomento è molto vasto e le strade per raggiungere il successo personale sono molte. E quando parlo di successo non parlo di milioni di euro. Io considero i soldi un problema da risolvere, non uno scopo di vita. Il vero successo è vivere una vita felice ed appagante. Una vita che sentiamo nostra. Il tuo (e il mio) peggior nemico deve essere quello di vivere la vita di qualcun altro.

Spero perdonerai questa breve presentazione ma ci tengo particolarmente a presentarmi. Troppo spesso gli articoli sul web sono impersonali, non sai mai con chi stai parlando. Io invece voglio avere un dialogo diretto con te. Detto questo vediamo nello specifico come guadagnare con YouTube. Premessa, non aspettarti tecniche subdole e scorciatoie. La strada verso la realizzazione personale è in salita e piena di insidie.

YouTube è un mezzo formidabile.

come guadagnare con youtubeQuando parliamo di internet e motori di ricerca pensiamo subito a Google, Yahoo e Bing. La nostra attenzione si rivolge ai risultati di ricerca e crediamo che sul web per avere visibilità dobbiamo aprire un blog. Questo è in parte vero, ma tralasciamo un motore di visibilità forse ancora più importante dei motori di ricerca. Uno spazio molto più rapido e potenzialmente esplosivo. Sto parlando appunto di YouTube. (per farti un’idea del fenomeno guarda cosa è successo oggi a Milano)

YouTube è il principale aggregatore di video al mondo e non sfruttarlo è un peccato capitale. Qualsiasi sia la tua attività o progetto, considera YouTube come il tuo migliore amico. E’ il terso sito dopo Google e Facebook più visitato al mondo. Immagina il potenziale che puoi ottenere se riesci ad emergere su YouTube grazie ai tuoi video.

Per capire come avere successo su YouTube, innanzittutto analizziamo le storie di successo di chi ti ha preceduto. Per iniziare voglio parlarti della iena Frank Matano. Il suo canale Youtube ha la bellezza di circa 900.000 iscritti, 2 milioni di fan su Facebook e i suoi video macinano milioni di visualizzazioni.

Tu ora penserai: certo anche io se ero una iena otterei tutto questo successo. Ma devi sapere che Frank Matano è diventato una iena solo dopo essere diventato una star di YouTube, e non il contrario. Capisci ora quanto e come ti può cambiare la vita iniziare una carriera su YouTube?

Certo la storia di Frank non è una storia comune, forse è l’eccezione che conferma la regola, ma sognare non costa nulla. Avere obiettivi ambiziosi ti può aiutare a raggiungere se non la fama mondiale, almeno realizzare un buon secondo lavoro.

Un detto dice “cercando la luna ho perlomeno viaggiato tra le stelle“.

La seconda storia di successo tutta nostrana è quella di Guglielmo Scilla. Qusto giovane ragazzo romano è uno scrittore, un attore, un conduttore radiofonico e ovviamente….una star di YouTube.

Ora dirai di nuovo: certo anche io se ero un attore/scrittore/conduttore avrei milioni di iscritti al mio canale YouTube, ma ancora una volta la verità è che Guglielmo è diventato un personaggio famoso solo dopo aver aperto il suo canale chiamato Willwoosh. Ora scrive libri, viaggia il mondo e gira film con attori famosi. E tutto questo iniziando a caricare dei video su YouTube. Non è una figata?

Come dice lui stesso “nel momento in cui meno te lo aspetti qualsiasi cosa può succedere“.

Perchè ti ho parlato di Frank e Guglielmo? Certo, le loro storie sono storie uniche e difficilmente ripetibili, ma prendere spunto da chi ha avuto successo è il punto di partenza per basare le tue azioni future. Scopri e analizza i fattori del loro successo, ma non provare a copiarli; ampliali e migliorali, falli tuoi, traportali nella tua unicità e inizia a guadagnare con YouTube.

Magari non diventerai una star del web mondiale, ma probabilmente avvierai una discreta attività imprenditoriale. Le loro storie ti devono far capire che niente è impossibile.

Come guadagnare con YouTube: il lato tecnico pratico.

Nel capitolo precedente spero di averti invogliato ad aprire un tuo canale YouTube. In questo paragrafo invece parliamo del lato tecnico pratico.

Da Ottobre 2006 è proprietà di Google e quindi legato a doppio filo all’ottimizzazione del tuo brand online e al risultato della ricerca. La cosa più importante per avviare il tuo canale è creare innanzittuo il tuo account su Google.

Dalla pagina di inizio di Google ottieni la tua Gmail. Grazie all’email di Google puoi crearti il tuo profilo su Google Plus. Ora che possiedi un account Google Plus, accedendo a YouTube ti ritrovi collegato con il tuo stesso profilo. Hai un tuo canale YouTube pronto per essere utilizzato: puoi commentare, inserire i tuoi video e interagire con la comunità di YouTube.

Se in passato hai litigato, detto la tua in maniera irruenta, bene questo è il momento di dare un taglio con il passato e iniziare la tua nuova vita su YouTube. Infatti, il tuo passato potrà essere usato contro di te in futuro. Resettare tutto, creati il tuo nuovo profilo pubblico e inizia la tua nuova avventura. Ora hai un canale YouTube vergine dove iniziare a sviluppare il tuo brand, la tua fonte futura di guadagno.

Come guadagnare con Youtube: come realizzare e monetizzare i video.

Nei primi tempi non preoccuparti ai guadagni e come monetizzare il tuo canale. Se non hai un discreto numero di visualizzazioni non perdere tempo, ma dedicati a creare la tua audience. Questa fase può durare anni non dimenticarlo.

Come realizzare i tuoi video? Ovviamente dipende dal tipo di video che hai in mente di creare. Se sei un cantante e vuoi creare il video musicale la qualità conta e avrai bisogno di una buona videocamera e una post produzione. Se vuoi creare dei tutorial per aiutare le persone a ritrovare la fiducia in se stessi ti basterà una semplice webcam. La tecnologia necessaria dipende innanzittutto dalla tipologia di video e dal tuo target.

Ovviamente il tema dell’articolo non è farti diventare un video maker. Io non sono in grado di aiutarti ma posso indicarti dei buoni punti di partenza. In questo articolo sono elencate le principali tecniche di ripresa.

Dopo aver girato il video devi montarlo. L’insieme di tecniche che permettono di ricavare dal video grezzo il risultato finale si chiama post-produzione. Da un filmato lungo ore potete ricavare dei mini video di soli 5 minuti. Tagli, montaggi, effetti sonori, il campo è immenso e anche qui il limite è la vostra fantasia. Ancora una volta il mio compito non è insegnarti come montare un video, ma esistono ottime risorse online per imparare da soli.

Ok, ora avete dei video belli, interessanti e divertenti. Iniziano ad arrivare le prime visualizzazioni. Cosa fare per monetizzare il proprio lavoro?

In Italia si crede ancora che web significhi truffa. La maggiorparte degli utenti non sono disposti a pagare nemmeno mezzo euro per il tuo lavoro però la sera pagano 10 euro per un cocktail che in verità è un bicchiere pieno di ghiaccio.

Questa mentalià è dura a morire ma piano piano sta cambiando. E soprattutto deve cambiare perchè il valore che otteniamo in cambio di poche decine di euro è immenso.

Le strade per monetizzare il proprio lavoro sono due. Il programma di partnerhip con YouTube basato sulle visualizzazioni, e la vendita diretta dei propri servizi grazie alla visibilità ottenuta su YouTube. Oppure, se sei abbastanza bravo e fortunato, magari diventare attore, scrittore, star della televisione e addirittura una iena.

Non prendere quest ultima affermazione troppo sul serio ma, sai com’è la vita, mai dire mai 🙂 Comuque parleremo di tutti i modi per monetizzare il tuo canale YouTube nel paragrafo “quanto si guadagna con YouTube“?

Come guadagnare con Youtube: domandati cosa hai da offire al tuo pubblico.

Chi sei, cosa fai nella vita che possa essere utile agli altri. Sei un comico? Un parrucchiere? Un insegnate di lingue? Cosa puoi offrire agli altri gratuitamente tramite YouTube?

Questa è la domanda da tenere in mente, i guadagni verranno solo in un secondo momento. Per avere successo su internet devi soddisfare un bisogno della gente. Questo bisogno non deve per forza essere una necessità pratica, ma anche una mentale come il bisogno di ridere.

L’essere umano ha migliaia di bisogni da soddisfare: avere un compagno/a di vita, avere degli amici, ridere, uscire dalla depressione, fare dei soldi, crearsi un lavoro, imparare una lingua, imparare a cucinare, montare un tavolo dell’Ikea, fare il ricamo. Posso continuare fino a domani mattina, mi iniziano afare mani le dita a scrivere, spero di averti fatto capire il concetto di fondo: soddisfa un bisogno reale della gente. Questo servizio deve ovviamente essere affine alle tue competenze e passioni: se non sai la differenza tra aglio e cipolla meglio lasciar stare le video ricette.

Se la tua passione è girare dei film, bene inizia a farlo. Crea dei cortometraggi e metteli al giudizio del pubblico. Ami far ridere la gente? Bene racconta barzellette, crea video divertenti, dai libero sfogo alla tua creatività. Hai studiato parruchieria e ami nuovi tagli? Bene comprati dei modellini e impara agli altri come diventare una parruchierra professionista. Dona la tua arte agli altri in maniera gratuita.

Come guadagnare con Youtube: il vero segreto del successo.

Se pensi di ottenere il successo dopo 10 video caricati, allora forse è meglio desistere e cambiare obiettivo. YouTube ha delle potenzialità enormi, ma senza costanza raggiungerai al massimo poche centinaia di visualizzazioni.

Tutti i grandi maestri e scienziati del passato hanno speso la propria intera vita per realizzare un obiettivo. Edison, Tesla, Einstein, Leonardo, Drawin, Freud, Mozart. I grandi geni del passato hanno impiegato la loro esistenza per uno scopo e tu ora vuoi il successo immediato?

Questo è il vero e solo segreto per avere successo su YouTube: credere fortemente nel proprio progetto, essere sicuri del proprio valore e non mollare mai. Forse impiegherai un anno, forse cinque o addirittura 10, questo io non te lo posso dire. Forse dovrai caricare 100 video, o forse 500, io questo non lo so.

Ecco a te servito il Sacro Graal: la determinazione. Se credi veramente che i tuoi video possano soddisfare un reale bisogno per i tuoi spettatori, stai pur tranquillo che il successo prima o poi busserà alla tua porta.

Quanto si guadagna con YouTube?

Quanto si guadagna con YouTube?

La mia risposta è: bò dipende. Dipende da un milione di fattori, uno dei più importanti è sicuramente il modo in cui vuoi monetizzare.

Infatti, i modi principali per monetizzare il tuo canale YouTube sono principalmente due:

  • Avviare la partnership con YouTube;
  • Vendere i propri prodotti e servizi grazia alla visibilità ottenuta;

Il primo metodo si basa fondamentalmente nel pubblicare annunci pubblicitari sui tuoi video e ricevere pochi centesimi ogni click. Equivalente al sistema di guadagno di Adsense. I guadagni sono certi e interessanti a patto di avere un buon numero di visualizzazioni.

Il secondo metodo essenzialemnte si basa sul gudagnare dalla visibilità che il tuo marchio ha. Tramite tutorial di lingua ad esempio puoi vendere il tuo corso per imparare l’inglese, oppure se sei un cuoco vendere il tuo libro di ricette. Il potenziale di YouTube è enorme è il segreto è offrire valore gratuito ai tuoi utenti che, se fidelizzati, pagheranno per siupportare il tuo lavoro (bè almenio si spera).

Dei due metodi io preferisco sicuramente il secondo. Infatti, il primo ti permette di ottenere guadagni degni di nota solo se hai milioni di visualizzazioni. Qualcuno c’è la fa (vuoi diventare una iena anche tu?) ma purtroppo non tutti possono ambire alla notorietà internazionale. Ma il vero successo (quello specificato all’inizio) è raggiungibile da tutti.

Tuttavia, qualsiasi sia il numero di visualizzazioni ottenute, per guadagnare grazie alle visualizzazioni, devi attivare il tuo canale per la monetizzazione accettando le norme e regole di YouTube e sottoporre i tuoi video alle regole del copyright. Certo, leggere le intere condizioni è utili ma fondamentalmente per non avere problemi di sorta devi caricare e produrre video tuoi dove non violi i diritti d’autore. Stai attento ad inserire musiche di sottofondo perchè sono coperte da copyright. Qui trovi tutte le informazioni e il link per avviare la tua partnership. Google ha semplificato di molto tutte le procedure, non credo avrai grossi problemi a seguire l’iter.

Come guadagnare con Youtube: i consigli finali.

Eccoci arrivati alla fine di questo lungo articolo su come guadagnare con YouTube. Se hai avuto la pazienza di arrivare fino alla fine sono certo che hai avuto modo di trovare una certa ispirazione. Sei pronto alla tua nuova avventura? Prima di lasciarti ti dò gli ultimi 10 consigli per avere successo su YouTube:

1.Volere è potere;

2.Partecipa alla discussione, commenta i video altrui, fatti conoscere;

3.Sii paziente, non scoraggiarti prima dei 5 anni( si hai capito bene 5 anni);

4.Crea valore autentico, devi aiutare il prossimo;

5.Cerca di essere creativo;

6.Collabora con altri video maker, aiutali se hanno problemi, non essere egoista;

7.Dimenticati i soldi, se basi tutto sul fare quattrini fallirai;

8.Ottimizza i tuoi video, i tag, i video (merita un articolo a se);

9.Aumenta l’audience pubblicando in inglese se possibile;

10.Sii te stesso, non copiare nessuno, sei unico nel mondo, sfrutta questa unicità.

Ti è piaciuto l’articolo? Bello lungo non è vero? Quindi non essere avido, riconosci l’impegno necessario per scriverlo pensando che te lo offro gratuitamente. Tranquillo non ti sto chiedendo soldi, solo mettere mi piace sulla mia pagina Facebook, collegarti con il mio account Google Plus, iscriverti alla mia newsletter, commentare l’articolo con le tue impressioni e per ultimo (ma non meno importante) condividere l’articolo con i tuoi amici. Io in cambio ti sarò grato 🙂

In bocca al lupo per la tua splendida carriera da YouTubers di successo!!!!

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

10 Comments

  1. Sabrina Nov 22, 2014
  2. monica Set 21, 2015
  3. TenLon Ott 8, 2015
    • Alessandro Ott 9, 2015
  4. Claudio Dic 9, 2015
    • Alessandro Dic 9, 2015
  5. Futura Dic 24, 2015
  6. Raffaele Di Luca Gen 20, 2016

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *