Come trovare lavoro e non abbattersi alle prime difficoltà 4.67/5 (3)

Come trovare lavoro nonostante la crisi economica

come-trovare-lavoroTi stai domandando come trovare lavoro?

Se sei arrivato sul mio blog Aprire Azienda probabilmente sei alla ricerca della risposta alla domanda forse più importante dei nostri tempi. Appunto: come trovare lavoro? Ti dico sin da subito che non esiste una formula scientifica o un rituale magico per trovare lavoro in automatico. Se fino a pochi anni fa l’offerta di lavoro superava di grand lungo la domanda e trovare lavoro non era una grossa sfida, oggi la situazione è mutata.

Purtroppo la storiella raccontata dai mass media non è vera. Le posizioni lavorative perse in Europa non sono andate perse per colpa dei mutui subprime Americani e della crisi finzanziaria del 2008. Le cause di questa situazione sono molto più profonde. Una su tutte la crescita della Cina. Dai un occhio ai tuoi oggetti. Made in China. La perdita del lavoro in Italia e in Europa è la conseguenza intrinseca della Globalizzazione. I proclami dei politici sono fantasie nate dalle loro menti sconclusionate, purtroppo settori industriali storici Italiani quali il manifatturiero, il chimico e tanti altri sono andati via per sempre. I vincoli ambientali, il costo della manodopera e la burocrazia asfissiante non permetterranno mai il riassorbimento dei posti di lavoro. Per non considerare l’aumento demografico e l’immigrazione. Più persone meno lavoro. Bene in questo quadro di difficile lettura tu ti chiederai come trovare lavoro in questo difficile contesto.

Come trovare lavoro

1.Lavora sull’atteggiamento.

La  cosa più importante per trovare lavoro in tempi di crisi è l’atteggiamento. Se ti lasci demoralizzare dalle notizie, la maggiorparte delle persone lo fa, cadi nella trappola del circolo vizioso. Appena inizii a pensare che cerco a fare tanto il lavoro non cè, sei fregato. Inizia con l’atteggiamento giusto e non farti dire da nessuno che non cè la farai. Se da solo trovi difficile far decollare il tuo umore in una situazione di stallo, ti dò un consiglio: evita le persone negative e circondati di pazzi sognatori come te. Circondarsi di persone positive aiuta anche te. Appena ti ritrovi circondato da un gruppo di lamentoni depressi, fai una cosa: trova una scusa e vattene.

2.Impara un mestiere e mettelo da parte.

Non essere troppo choosy, qualsiasi cosa ti offre il mercato accettalo. Prediligi lavori dove impari qualcosa. Appena ti vedi circondato in un lavoro dove non stai imparando niente, mollalo ma ricorda quasi nessun lavoro è inutile. Anche un semplice lavapiatti può rubare il mestiere al miglior chef del mondo solo con lo sguardo. Ho conosciuto parecchi cuochi che una volta erano lavapiatti.

3.Rimani flessibile.

Nell’epoca della globalizzazione porsi dei limiti, soprattutto da giovani, è sbagliato. Purtroppo o per fortuna la mobilità negli ultimi tempi è aumentata vertigionasamente. Compagnie come Ryanair e Easyjet collegano le capitali Europee in poche ore, Skype ti mantiene in contatto con la famiglia. Non porti limiti e rimani flessibile. Se ti offrono un’ opportunità lontano da casa accettalla. Se parti non è detto che non puoi più tronare, prendilo come una possibilità di crescita e di apprendimento. Se ti offrono il turno notturno accettalo.

4.Aumenta il tuo work-appeal.

Se tu fossi un datore di lavoro, assumeresti un ragazzo che non ha mai viaggiato, non sa le lingue ed è rimasto disoccupato negli ultimi 3 anni oppure assumeresti un giovane che ha raccolto patate in Australia, parlicchia Inglese e nel Cv ha tutti i lavoretti del mondo e magari qualche esperienza di volontariato? Assumeresti un diplomato oppure un laureato? Aumentare il tuo work-appeal significa lavorare sulla tua persona.

5.Amplia i tuoi orizzonti.

Non escludere a priori nessuna possibilità. Anche se hai studiato per diventare avvocato non è detto che devi per forza praticare la professione. Usa le nozioni che hai imparato e applicale alla vita. Studia lingue strane, fai esperienze strane, inventati un lavoro, fai qualsiasi cosa apparte stare fermo. Studia le cose impensabili e fai cose impensabili. Viaggia e amplia i tuoi confini. Prendi il meglio e dimentica l’inutile.

6.Diventa unico.

Come trovare lavoro se tutti siamo uguali e tutti cerchiamo lo stesso posto. Specializzati e lavora sulla tua figura professionale diventando merce unica o almeno rara. Specializzati in qualcosa che gli altri reputano inutile. CI sarà sempre qualcuno che ti troverà appettibile. Pensa alla fortuna che hanno fatto i ristoratori Italiani all’estero tanti anni fa in America. Lo sai perchè? Perchè erano gli unici a saper cucinare Italiano. Lo so ora è più dura, essere unici è dura però almeno pensaci.

7.Fai cose e conosci gente.

Non ti è mai capitato di sentire una risposta del tipo “ehi ciao cosa fai? eh niente faccio cose e vedo gente”. Bene applicalo, esci e aumenta il tuo giro di conoscenze. Più gente conosci più lavoro trovi. L’estero è diventato come in Italia, la maggiorparte dei lavori non è pubblicizata al pubblico. Diventa il contatto e partecipa alla corsa non stare a guardare.

8.Gioca di anticipo.

Se hai un progetto lavoraci ma non aspettare la manna dal cielo, studia e contatta chi devi contattare. Non aspettare che il lavoro venga da te, non verrà fidati.

9.Usa la rete.

La rete è basata sul network. La rete ti può offrire molto non sottovalutarla. Inizia con creare la tua presenza professionale nei social network e usali intelligentemente. Forse ti può interessare l’articolo come usare Linkedin.

10.Sfrutta le tue qualità.

Se non sai come trovare lavoro allora inventalo. Usa tutto quello che hai imparato nella vita e usalo come risorsa per crerti un lavoro. Se parli cinese bene cerca lavoro in Cina, se sei bravo con il trattore bene cerca lavoro in campagna. Riconosci le tue qualità, qualsiasi esse siano, e sfruttale.

11.Sii creativo.

A volte l’idea più geniale si nasconde dietro l’angolo. E non dirmi che ormai è stato inventato tutto perchè non è vero. Tutti i giorni dall’ America arrivanio notizie innovative che non finiscono di sorprendermi per la loro genialità. Creati la tua professione innovativa. Fatti delle domande e prova a darti delle risposte. Usa la forza della mente.

12.Pensa controcorrente.

Se tutti vanno al mare tu vai in montagna. Fidati funziona. Quando sono andato in Australia, non seguendo le stagioni ho trovato uno dei lavori più belli della mia vita. Tutti i ragazzi inseguendo la stagione si muovevano come una massa di pecoroni e molti di loro rimanevano disoccupati. Io ho fatto il giro opposto inseguivo le brutte stagioni. Morale della favola: ho lavorato sempre e ho guadagnato bene.

13.La perseveranza.

Tutto ciò è impossibile senza testardaggine. Non devi arrenderti mai. Un vincitore è solamente colui che non si è arreso. Un esperto è colui che ha fatto più errori di tutti in un campo molto ristretto. Perseverare è il segreto del successo.

14.Rispondi si, sempre.

Ti ricordi il film Yes Man? Esatto ti parlo proprio di quello. Rispondere positivamente ad ogni richiesta ti aumenta l’esposzione con il mondo esterno e con questo alle possibilità della vita. Stai in casa solo per il tempo necessario (dormire, mangiare e leggere il mio blog). Accetta tutti gli inviti che ti propongono sempre e comunque anche se sei stanco. Apri le porte alla fortuna.

Questo è il mio punto di vista, tu cosa nè pensi? Sei daccordo oppure credi che ormai non ci sia più speranza e non ci resta che piangere lacrime amare? Ogni opinione è ben accetta. Se ti è piaciuto l’articolo come trovare lavoro e apprezzi il mio sforzo di condividere il mio punto di vista, allora condividilo e suggerisci la mia pagina Facebook con i tuoi amici. Grazie.

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

One Response

  1. Simone - Lavora Con Noi Italia Mar 8, 2015

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *