Fare soldi online seriamente: come guadagnare grazie al web

E’ possibile fare soldi online seriamente?

Questa era la domanda che mi assillava da tanto tempo nella testa, leggevo di storie incredibili di giovani americani che viaggiavano intorno al globo grazie ai propri guadagni online.

Come facevano?

Che metodi usavano?

Era possibile replicare il loro successo sul mercato italiano?

Queste e molte altre domande mi accompagnavano durante le mie giornate lavorative in ufficio. Era il 2013.

Ora siamo nel 2016, sono passati 3 anni da quelle domande, e ora ti posso dire che si, è possibile fare soldi online seriamente, ho lavorato tanto e ci sono riuscito.

Se mi dai 5 minuti della tua vita, se ti fermi a leggere tutto l’articolo, ti svelerò come ho raggiunto il mio scopo.

Fare soldi online seriamente: l’idea

fare soldi online seriamenteTutto inizia dall’idea, qualsiasi strategia rivolta al guadagno online parte da un’idea imprenditoriale da applicare sul web.

E’ utile ricordare che l’idea da sola non ha valore perché non ti farà guadagnare nulla, l’idea è la base dalla quale iniziare e niente più.

Un’idea di business applicata al web deve avere delle caratteristiche tali da poter funzionare in un contesto virtuale.

Per fare un esempio, immagina di voler vendere mortadella online, difficilmente il cliente comprerà da te perché è più facile andare nel negozio sotto casa e testare la qualità.

Per fare soldi online seriamente devi creare un business che possa funzionare con un cliente a distanza.

Il bello di fare business online è l’accessibilità e il basso costo iniziale ma questo non significa garanzia di successo, tutt’altro.

L’idea imprenditoriale da realizzare sul web deve avere alcune caratteristiche ben definite:

  • Deve essere richiesta dal cliente;
  • Deve poter essere venduta online;

Sembrerà banale, ma molte persone si dimenticano di porsi domande elementari come quelle appena elencate

Appena decisa l’idea, devi passare alla fase di pianificazione della strategia da attuare così da ridurre le parti irrisolte.

Sin prima di iniziare, devi decidere come monetizzerai la tua idea di business online.

Il miglior modo per fare una corretta pianificazione è disegnare lo schema delle fasi da realizzare in ordine cronologico.

Ma prima di passare all’azione vera e propria, domandati:

  • La mia offerta commerciale risolve un problema concreto?
  • L’idea è in grado di aiutare realmente il cliente?
  • Perché un cliente dovrebbe comprare da me piuttosto che dalla concorrenza?
  • Come attirerò traffico sulla mia pagina web?
  • Chi è il mio cliente ideale?
  • Posso competere in qualità con altri siti?
  • Come monetizzerò il mio lavoro?
  • L’idea è in linea con una mia passione o interesse?

Non sottovalutare nessuna di queste domande, specialmente l’ultima, quella sulla passione.

Molti aspiranti imprenditori online sottovalutano questo ultimo aspetto pensando di doversi dedicare solamente ai mercati commerciali più ricchi a prescindere dal piacere di vendere tale prodotto.

La passione nel business è fondamentale perché il lavoro è una parte centrale della vita di un individuo e nessuno dovrebbe lavorare in un campo lontano dai propri interessi.

Il business online è un campo che richiede tempo e molta dedizione e pertanto una buona dose di passione non guasta mai.

Dopo 3 anni di duro lavoro, io ho raggiunto l’obiettivo di fare soldi online seriamente grazie alla mia passione nella scrittura e nell’aiutare le persone a realizzare i propri progetti imprenditoriali.

Devo ammettere che non è stato affatto facile, fare soldi online non è facile, ma la gratificazione è immensa. Il punto centrale è riuscire ad individuare una nicchia di mercato specifica e realizzare un prodotto per loro.

Se vuoi approfondire il discorso delle idee imprenditoriali online, puoi scaricare la guida ITS, Idea Traffico Soldi, dove spiego nei dettagli come individuare e testare una nicchia online.

Fare soldi online seriamente: il traffico

Hai avuto una bella idea di business, hai fatto i test descritti su ITS, e ora?

Arriva il momento di creare lo strumento che ti permetterà di intercettare i clienti attraverso la rete.

Il primo e ovvio passo è aprire un sito internet.

Grazie allo sviluppo di nuovi programmi chiamati CMS, creare oggi un sito è facile e veloce.

Ho già scritto diverse guide al riguardo:

Attenzione ai termini, oggi nel 2016 non ha più senso fare distinzioni tra sito e blog, sono diventati ormai complementari perché non esiste sito senza blog e non esiste blog senza sito.

Un sito per esistere deve creare dei contenuti sempre nuovi e interessanti sotto forma di articoli, video e infografiche in grado di intercettare le richieste del potenziale cliente.

Per fare soldi online devi creare un sito internet chiaro e specifico per un determinato gruppo di persone in cerca di soluzioni alle loro problematiche.

Arrivati a questo punto, cioè aver definito l’idea e aver creato il sito, molte persone, anzi la maggior parte, si bloccano perché non sanno procedere.

Infatti, è in questa fase che sorgono le prime difficoltà nel business online perché non tutti i siti riescono ad attrarre visitatori verso la propria pagina web.

Se il sito è l’auto, i visitatori sono la benzina che fa muovere il motore, il solo modo di guadagnare online è avere traffico sul proprio sito-blog.

Esistono diverse fonti di traffico, le principali arrivano dai motori di ricerca e dai social network. Un progetto appena nato può investire in traffico a pagamento attraverso delle campagne pubblicitarie, ma alla fine quello che conta è il traffico che proviene in maniera gratuita e naturale.

Per avere visitatori dai motori di ricerca, devi conoscere le basi della Seo (Search Engine Optimization).

La Seo è l’insieme di attività volte ad ottenere un miglior posizionamento del tuo sito internet nei vari motori di ricerca.

Considera che la quasi totalità delle ricerche online in Italia è gestito da Google e pertanto  devi imparare e conoscere le regole che lo governano.

Google prende in considerazioni più di 200 fattori per creare le sue Serp e molte volte il risultato che fornisce è creato a su misura dell’utente che compie ricerche.

Se vuoi approfondire, puoi leggere il procedimento completo per portare il tuo sito nelle prime posizioni sulla guida ITS Idea Traffico Soldi.

Il secondo grosso canale per attirare traffico al proprio sito è l’insieme di tutti i social network.

Facebook domina il mercato in senso assoluto, ma non dimenticare che anche gli altri ti possono aiutare ad aumentare la visibilità del tuo business online.

Per avere una presenza sui social, devi armarti di pazienza e creare i vari profili.

Io, oltre a Facebook, uso Google Plus e Twitter.

Se stai pensando di investire sul web, non fermarti alla fase di creazione del sito e dei social, continua a formarti sulle varie strategie per portare traffico qualificato al sito, non fermarti alle prime difficoltà come la maggior parte delle persone ma continua.

Molti creano ad esempio un e-commerce bello graficamente ma che non guadagna perché non è in grado di attirare persone sul sito. Questa è la parte più dura perché per scalare le posizioni sui motori di ricerca serve produrre tante pagine ottimizzate con buon contenuto.

Considera inoltre che le persone preferiscono comprare dai siti già usati e famosi e pertanto si deve investire in marketing per promuovere la propria attività e incrementare la visibilità del progetto.

Fare soldi online seriamente: i soldi

Se avere un’idea e traffico internet sul proprio sito è essenziale, per fare soldi online seriamente devi vendere qualcosa.

Che sia il tuo tempo, un prodotto fisico o un servizio virtuale, per guadagnare soldi online devi avere il coraggio di passare all’azione e proporti come la soluzione ad un determinato problema.

Le strategie di guadagno si basano essenzialmente in due grandi gruppi: quelle incentrate sulla quantità di traffico e quelle incentrate sulla qualità.

Il metodo più facile per monetizzare online un sito con grande traffico è implementare degli spazi pubblicitari.

Esistono due tipi di pubblicità, quella gestita da compagnie terze e quella no. Per un sito nato da poco, il miglior metodo è iscriversi ai circuiti come Adsense

Questa strategia di guadagno tuttavia si scontra con la dura realtà del business online, per fare soldi online con la pubblicità servono migliaia di visitatori al giorno. E non sempre bastano perché i guadagni dipendono molto anche dal tipo di settore.

Ci sono settori dove la pubblicità è ben pagata e altri meno, tra quelli più redditizi segnalo le assicurazioni, il trading e il gioco online.

Se il tuo sito è piuttosto conosciuto, allora puoi ambire alla pubblicità diretta dove contattare direttamente le aziende del settore ma anche qui servono molti visitatori ogni giorno.

Se vuoi creare un sito in grado di intercettare un alto interesse, devi specializzarti in una nicchia specifica che non sia né troppo grande né troppo piccola. Se vuoi sapere come fare, ancora una volta ti consiglio di scaricare la guida ITS.

Fortunatamente la pubblicità non è il solo modo di fare soldi online, infatti tra le varie strategie è forse la più difficile da raggiungere perché serve molto traffico.

Per un piccolo imprenditore, è molto più facile creare un piccolo sito da monetizzare grazie alle affiliazioni o alla vendita di prodotti.

L’affiliazione è immediata perché non devi creare un prodotto tuo ma ti basterà promuovere uno già esistente. Ovviamente i guadagni saranno minori ma dall’altro lato è possibile promuovere migliaia di prodotti.

Dopo un primo periodo dedicato all’affiliazione, puoi analizzare i risultati ottenuti e decidere se sia il caso di creare un prodotto tuo oppure no. Grazie alle affiliazione potrai conoscere quali prodotti interessano di più al tuo pubblico.

Un altro interessante modo per fare soldi online seriamente è quello di creare una piattaforma intermediaria dedicata alla sharing economy.

Anche per colpa o merito della crisi, il consumo collaborativo ha portato alla creazione di milioni di posti di lavoro in un’economia atta a far risparmiare soldi grazie alla condivisione.

Prendi il caso di BlaBlaCar, la piattaforma di passaggi auto tra privati. La piattaforma ha unito le esigenze di autista e passeggero di risparmiare negli spostamenti.

La sharing economy dominerà il mercato del futuro e sarà la fonte principale di guadagno sul web.

Fare soldi online seriamente: considerazioni finali

In questo articolo abbiamo visto le tre componenti principali del business online, l’idea, il traffico e i soldi. Se riesci a far coincidere questi tre aspetti insieme, allora potrai dire di avere un business online.

Mi raccomando, diffida da coloro che ti promettono risultati in poco tempo e con poche competenze, ti stanno mentendo. Per fare soldi online seriamente serve tutta una serie di competenze che non si acquisiscono in una notte e nemmeno in due.

Io personalmente ho studiato 2 anni prima di vedere il mio primo euro, ho commesso errori e continuo a commetterli, tuttavia non mi arrendo mai di fronte alle difficoltà ma anzi cerco di apprendere la lezione di volta in volta.

Considera la fase di start up come quella più importante di tutte perché ti darà l’esperienza necessaria per capire il funzionamento della rete e ti aiuterà nei momenti futuri quando dovrai difendere la tua idea di business.

Fare soldi online seriamente è un’opportunità unica perché ti rende una persona libera dalle costrizioni del lavoro fisso e soprattutto ti trasformerà in una persona migliore in grado di prendere in mano la propria vita e il proprio destino. Non dovrai delegare nulla, tutto dipenderà da te e nessun altro.

Bene, è arrivato il momento di salutarci, se vuoi conoscere tutta la strategia che mi ha portato a fare soldi online, scarica la guida ITS: Idea, Traffico, Soldi, il metodo passo passo per guadagnare sul web.

Grazie, Alessandro

 

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *