Informazioni lavorative su Georgia Tbilisi 4.6/5 (10)

Vivere in Georgia Tbilisi

Informazioni e link utili su come trasferirsi e vivere in Georgia Tbilisi

Molti di voi, me compreso, sicuramente non avrà mai pensato a questa piccola nazione schiacciata tra Russia e Turchia come possibile metà lavorativa. La Georgia si colloca al 8° posto della classifica per facilità di Business. Questo paese, nato dalle macerie dell’ URSS nel 1991, dopo aver affrontato un collasso economico negli anni 90, ha intrapreso una serie di riforme strutturali che ha rilanciato il paese portandolo alle prime posizioni per crescita PIL e ripresa economica.

Tuttavia essendo ancora molto legata dal punto di vista economico alla Russia, la Georgia presenta fasi alterne di sviluppo a fasi di rallentamento economico. Comunque grandi passi sono stati intrapresi e la sua posione geografica strategica fa si che la Georgia rappresenti un interessante paese con molte possibilità imprenditoriali ancora aperte. Da sottolineare che la Georgia è una repubblica democratica semipresidenziale, con il Presidente della repubblica capo di stato, e il Primo Ministro capo del governo.

I principali settori economici della Georgia sono l’ agricoltura e il turismo. Forse molti non sanno che la Georgia è un grande produttore di vini, considerato uno dei più antichi luoghi di produzione di vini d’alta qualità nel mondo.

georgia-tbilisiIn attesa che i tempi siano maturi e la Georgia diventi un paese della comunità europea, per lavorare e trasferirsi in Georgia bisogna innanzitutto contattare il ministero degli Affari esteri per informarsi sulle possibilità di permanenza. Per i cittadini della comunità Europea è relativamente facile permanere e avviare un business in Georgia. Infatti non è necessario possedere un visto per noi Italiani se la permanenza è inferiore ad un anno. Ovviamente se si decide di rimanere ed avviare un business si dovrà contattare il ministero per richiedere il visto di permanenza.

In Georgia Tbilisi è un ottimo punto di partenza per conoscere il paese e studiare la fattibilità di un eventuale attività imprenditoriale. I vantaggi di trasferirsi in Georgia sono il basso costo della manodopera, tasse fra le più basse al mondo e una garanzia su eventuali futuri cambiamenti. Infatti nel 2011 una nuova legge ha imposto che per aumentare le tasse sul lavoro sia necessario un referendum.

Detto ciò, analizzando il sistema burocratico Georgiano, le forme giuridiche che un business può intraprendere sono:

  1. Joint Stock Company (JSC);
  2. Limited Liability Company (LLC);
  3. General Partnership (GP);
  4. Limited Partnership (LP);
  5. Cooperative (CO);
  6. Individual Enterprise (IE);

Qualsiasi sia la forma giuridica scelta, ogni società dovrà registrarsi al National Agency of Public Registry of the Ministry of Justice of Georgia.

Ogni società deve avere un accordo fra i soci (share holder agreement) dove sarà riportato il codice interno di gestione dell’ azienda. Dovrà stabilire un capitale iniziale e avere un timbro che userà nei documenti ufficiali con banche e uffici vari. Il vantaggio di creare un business in georgia è la facilità burocratica di tutto il processo e le tasse da pagare. Infati dopo la riforma economica del 2004 le imposte sono dimunuite da 21 a 6:

  1. Income Tax (20% );
  2. Corporate Tax (15%);
  3. IVA 18%;
  4. Excise – varies;
  5. Tassa proprietà (1%);
  6. Customs Tax (0%; 5%; 12%);

Spero che il mio articolo sia di aiuto a coloro che vogliono intraprendere un avventura in Georgia. Per chi fosse interessato non esitate a contattarmi per avere ulteriori link utili.

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

27 Comments

  1. santina Ago 7, 2014
    • angelo Apr 5, 2015
    • Antonino Nov 9, 2015
    • Antonino Nov 9, 2015
    • Pier Paolo Giu 30, 2016
    • ciro Ott 7, 2016
  2. ivaldo t Set 11, 2014
    • Alessandro Nicoletti Set 11, 2014
    • Antonino Nov 9, 2015
      • Pier Paolo Giu 30, 2016
  3. roberto mussi Set 13, 2014
    • Alex Mar 3, 2015
      • Gabriele Apr 8, 2015
      • luigi Sanapo Ago 7, 2015
  4. stefano Ott 1, 2014
    • Alessandro Nicoletti Ott 1, 2014
      • Massimiliano Dic 30, 2015
    • giorgio Ott 12, 2014
    • Gabriele Feb 8, 2015
  5. giorgio Ott 12, 2014
  6. Gabriele Feb 11, 2015
  7. Marcello Feb 27, 2015
  8. Domenico Mag 5, 2015
  9. matteo Ott 11, 2015
    • giovanni Dic 12, 2015
  10. giovanni Dic 12, 2015
  11. FRANCESCO Nov 30, 2016

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *