Guadagnare con internet legalmente evitando fregature

Continua la serie di articoli per guadagnare con internet.

Ho deciso di continuare la ricerca sul mondo del guadagno online perchè come blogger sento la necessità di aiutare le persone a direzionare i propri sforzi in maniera efficace, evitando perdite di tempo e denaro.

Internet è la rivoluzione di questo secolo in atto, dagli anni 2000 in poi il web ha rivoluzionato la vita di miliardi di esseri umani e ignorare la realtà è ormai impossibile.

Oltre alla vita quotidiana e i rapporti tra le persone, internet ha modificato irrimediabilmente il nostro modo di consumare e comprare. Il commercio è cambiato, vecchie attività tradizionali stanno perdendo terreno a discapito delle nuove attività online.

In Italia, come spesso accade, siamo indietro rispetto al resto dei paesi occidentali per diversi motivi: il primo è la mancanza della banda larga in molte aree italiane, il secondo invece è un fatto culturale in quanto tendiamo a diffidare delle novità, temiamo la truffa e i raggiri che spesso accadono.

Questa diffidenza in parte è giustificata dalla notevole abbondanza di personaggi che promettono soldi e felicità a tutti tramite il business online.

Chi promette soldi senza lavoro è, a mio modesto parere, un farabutto che specula sull’ignoranza e la disperazione delle persone. Dalla mia esperienza, ho appreso che è possibile guadagnare con internet a patto di studiare e formarsi, di investire tempo e denaro e creare un reale servizio o prodotto per il cliente.

Internet non è la soluzione di tutti i mali, internet è un’occasione da cogliere ma che solo pochi lo faranno. Dico questo perchè molti vogliono fare soldi velocemente, mentre la realtà del web suggerisce l’esatto contrario.

Se sei una persona determinata a migliorare la tua vita ma consapevole che imprenditori non ci si improvvisa, continua la lettura dell’articolo e scoprirai alcune tattiche per guadagnare su internet seriamente.

Se cercavi il segreto per fare soldi senza lavorare, allora vai pure su altri blog dove ti prometteranno ricchezze e fortune mai viste prima.

Leggi anche: come guadagnare online

I segreti per guadagnare con internet

Se ti affacci per la prima volta sul panorama del guadagno online, immagino che tu sia confuso e non sappia bene quali pesci pigliare. Non preoccuparti, ti capisco, ci siamo passati tutti.

La prima riflessione per guadagnare su internet che devi fare riguarda la tua motivazione.

Chiediti sin da subito: cosa sono disposto a perdere per fare soldi online?

guadagnare con internetAttenzione, quando mi riferisco al perdere, mi riferisco alle ore passate davanti allo schermo a lavorare senza guadagnare un euro.

Purtroppo viviamo in una società basata sulla cultura del successo immediato, ci soffermiamo sul momento di gloria e mai sui sacrifici necessari, siamo stati abituati ad ottenere quello che vogliamo in breve tempo con il risultato di perdere la fiducia molto presto.

Solo quando ti trovi con le spalle al muro, inizi veramente a considerare il business online seriamente come dovresti.

Ogni giorno nascono e muoiono migliaia di imprese online proprio per questo motivo, si crede che internet sia una macchina sputa soldi per poi realizzare che solo pochi guadagnano da internet, e questi pochi sono semplicemente quelli che considerano il guadagno online come un vero e proprio lavoro a tempo pieno.

E’ questo il vero segreto per guadagnare su internet, e cioè che devi lavorare tutti i giorni per molti mesi, forse anni, prima di riuscire a monetizzare i tuoi sforzi.

Detto ciò, vediamo ora alcune idee per guadagnare online seriamente, il prossimo paragrafo è un intervento di Susanna dedicato al guadagno grazie al trading online.

Leggi anche: aprire un’attività online

Investimenti e la rete: il successo del trading online

Ciao a tutti, il mio nome é Susy e sono nata e cresciuta a Milano. Mi diletto a scrivere freelance nel tempo libero e sono Project Manager nella vita.

Oggi voglio parlarvi di trading online.

Se sei pronto, io inizio 🙂

La larga diffusione della rete ha portato diversi cambiamenti sotto diversi punti di vista. Uno di questi riguarda sicuramente il trading, che dalla sua forma più classica si è spostato anch’esso online riscuotendo un gran successo.

I motivi?

Innanzitutto la convenienza, dal momento che nel campo degli investimenti riuscire ad operare senza commissioni è un vantaggio non di poco conto, se si esclude lo ‘spread’ da pagare nel caso dei CFD – Contratti per Differenza – ovvero la differenza tra costo alla vendita e costo all’acquisto.

In secondo luogo i tempi delle transazioni online: questi sono nettamente ridotti e consentono di portare a casa un investimento in pochi secondi, come ad esempio nel caso della stipula di un contratto relativo ad opzioni binarie o l’acquisto di un CFD.

Esiste tuttavia una lieve differenza tra i due casi, in quanto nel primo per poter rivendere bisogna attendere un minimo di 60 secondi mentre nel secondo è possibile rivendere anche solo pochi istanti dopo aver effettuato l’acquisto.

Si è conclusa recentemente una rassegna dedicata al trading online – ITForum 2015 – che ha potuto vantare ben 7.000 visitatori interessati alle attività di formazione.

Il settore è in forte espansione, e questo è un dato di fatto, ma se si considera che vi sono operatori molto esperti per i quali il settore degli investimenti rappresenta il pane quotidiano, è fondamentale non sottovalutare nessun aspetto prima di cominciare.

Ovviamente prima di buttarsi a capofitto su un terreno sconosciuto è bene avere le conoscenze necessarie, dato che a fronte di facili guadagni si possono nascondere diverse insidie.

La grande diffusione di piattaforme dedicate al trading online ha facilitato indubbiamente la crescita del fenomeno amplificandone l’interesse ad un pubblico più esteso.

Tra i modi più conosciuti e utilizzati per fare trading online c’è indubbiamente quello di investire sulle fluttuazioni dei tassi di cambio di valute differenti meglio noto sotto il nome di Forex.

Un ambito che per quanto all’inizio possa sembrare accessibile a tutti, richiede una preparazione non indifferente in materia se si ambisce ad avere una rendita nel medio-lungo periodo.

Leggi anche: vivere di rendita

Tecnicamente fare trading online significa scegliere un mediatore o broker con cui fare compravendita, motivo per cui negli ultimi anni si è assistito ad una gran proliferazione di piattaforme specializzate che offrono questo tipo di servizi.

Le più conosciute (e gratuite) in circolazione al momento sono Plus500 e OptionTime – la prima è specializzata sul Forex mentre la seconda rappresenta una tra le migliori piattaforme per fare trading di opzioni binarie – oltre ai servizi specifici offerti dai singoli istituti di credito come accennato in precedenza.

Tuttavia è fondamentale verificare l’attendibilità della piattaforma, dal momento che per poter operare in Italia questa deve essere autorizzata dalla Consob.

Infatti in rete quanto è possibile trovare tante società non autorizzate che propongono un servizio nel nostro paese senza però disporre delle licenze necessarie.

Il consiglio migliore per cominciare ad operare nel campo è sicuramente quello di provare prima gli strumenti di simulazione, per iniziare a capire il funzionamento dei mercati senza rischi.

Un’altra opzione è quella delle banche online, come Hello Bank!, che offrono investimenti sicuri e consulenze a distanza.

Questa scelta può essere utile per addentrarsi nel mondo degli investimenti prima di addentrarsi nel “fai da te” ed utilizzare piattaforme di trading online in piena autonomia.

Una volta acquisite le conoscenze necessarie, come l’interpretazione dei grafici ed il linguaggio tecnico della borsa, è importante scegliere una piattaforma autorizzata.

Sempre in rete è possibile trovare strumenti importanti per affinare le proprie conoscenze a riguardo, dagli e-book in formato PDF scaricabili gratuitamente, fino a dei veri e propri corsi a tema in formato video che presentano le migliori strategie per fare trading e ottenere un profitto costante.

Grazie mille per il tuo supporto Susanna!!!

Leggi anche: aprire un blog

Guadagnare grazie alle competenze

Dopo aver letto con molto interesse l’intervento di Susanna, ancora una volta vediamo che per fare soldi bisogna avere delle competenze ben specifiche nell’ambito in cui vogliamo investire tempo ed energie.

Le possibilità di guadagnare su internet sono direttamente proporzionali alle competenze che possediamo.

I veri guadagni non provengono da fantomatiche strategie di marketing, i veri guadagni derivano da un’attività imprenditoriale basata sulla correttezza e sulla genuinità delle proprie intenzioni

Un business online non è un’entità separata dall’imprenditoria tradizionale ma è solamente una branca di quest’ultima.

La differenza tra imprenditore classico e imprenditore online è solamente una: il mezzo attraverso il quale si raggiunge il cliente finale.

Il primo passo per guadagnare con internet è definire il proprio campo d’azione.

Vuoi diventare un trader online professionista?

Bene, inizia con le simulazioni offerte dalle piattaforme, studia i trend storici e fai dei test ripetuti nel tempo.

Vuoi diventare un blogger professionista?

Studia un argomento a te caro e diventa la persona più esperta in tale settore.

Vuoi aprire un negozio online?

Inizia ad organizzare un sito web organizzato e specializzato, studia la Seo, scrivi un blog aziendale associato, crea una grafica e logo personalizzato, utilizza i social network e preparati a molte settimane di studio.

Vuoi lavorare come freelance?

Il metodo più veloce ed immediato per guadagnare con internet, a patto di saper fare un determinato lavoro rivendibile sul web.

Le possibilità ci sono, sta a te decidere dove e come puntare.

Leggi anche: guadagnare con un blog

Creare un negozio online

In questo ultimo capitolo, voglio parlare brevemente dell’ecommerce, il futuro delle vendite di molti prodotti.

Il tempo dove acquistavamo le merci nel negozio sotto casa è finito da ormai diversi anni. La crisi del negozio tradizionale è dovuta solo in parte dalla crisi dei consumi perchè molti degli acquisti sono effettuati attraverso internet.

I settori più colpiti dalla rivoluzione digitale sono ad esempio quello tecnologico dove non è necessario toccare con un mano un determinato prodotto, mentre alcuni settori come quello dell’abbigliamento e dell’alimentare hanno resistito perchè è ancora utile vedere e toccare con mano quello che si compra.

Tuttavia, nonostante le resistenze, non c’è settore commerciale che non abbia visto spostarsi notevoli capitali dalle vendite tradizionali a quelle su internet.

Se hai un negozio, oppure vuoi aprirne uno, non puoi ignorare la necessità di creare un sito dove vendere direttamente i tuoi prodotti.

In Italia, purtroppo, siamo rimasti indietro e abbiamo lasciato enormi fette di mercato a grandi imprese estere, Amazon su tutte, perdendo milioni di euro di potenziale guadagno.

Il successo di Amazon è determinato principalmente da un fattore, l’affidabilità del servizio.

Qualsiasi utente del web sa bene che un pagamento effettuato sul portale di Amazon è blindato e non si avrà nessun problema perchè l’azienda, in caso di problemi, rimborsa il dovuto con estrema velocità.

L’affidabilità del portale è il punto d’appoggio fondamentale dove ogni azienda dovrebbe investire tempo e denaro.

Se hai un’idea imprenditoriale che prevede la creazione di un negozio virtuale, oltre a trovare una concorrenza agguerrita, ti troverai di fronte ad un esercito di persone titubanti che preferiscono comprare su siti già conosciuti.

Per ovviare al problema, devi pianificare una strategia di lungo termine rivolta alla creazione della fiducia intorno al tuo marchio.

La fiducia, insieme alla motivazione, sono caratteristiche necessarie per il guadagno online.

Dal punto di vista tecnico, ci sono dei termini e delle risorse da leggere e studiare (leggi il mio blog, ne trovi diverse), ma molto importante è la scelta del prodotto.

Il mio consiglio è puntare su un settore specifico innovativo come ad esempio i prodotti eco-compatibili.

Non è certo un mistero che lo sviluppo attuale non è sostenibile e che un cambio è obbligatorio per preservare la natura e la salute.

La nicchia delle persone consapevoli dei rischi e impegnate nel risparmio e nella riduzione dell’impatto ambientale è una nicchia destinata a crescere nei prossimi anni. Un esempio di idea di business: i prodotti biodegradabili.

Leggi anche: regole per un e-commerce di successo

Guadagnare con internet: considerazioni finali

Un altro articolo dedicato al guadagno online che spero sia stato di tuo gradimento.

Guadagnare con internet è una realtà destinata a crescere negli anni, come è destinata a crescere l’instabilità dei posti di lavoro. Non esiste tempo migliore per iniziare una nuova attività imprenditoriale per sfuggire dalla precarietà e dall’insicurezza del lavoro precario.

Ovviamente per creare un’azienda stabile devi impegnarti per molti anni, il punto di pareggio e recupero del capitale investito non avviene mai nei primi anni, ma se fondi l’attività su solide fondamenta, il fatturato è destinato a salire sempre di più.

Se ti piace Aprire Azienda e hai suggerimenti e riflessioni, oltre ai commenti, puoi scrivermi su alessandro@aprireazienda.com dopo esserti iscritto alla newsletter.

Un punto di ritrovo è inoltre il gruppo Facebook MAI ARRENDERSI.

Grazie,

Alessandro

Leggi anche: come creare un blog

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *