Guadagnare online: i migliori consigli per fare soldi sul web 4.83/5 (12)

Vuoi guadagnare online?

Sei in cerca dei migliori consigli, e soprattutto che siano reali?

Sei stufo di false promesse e para guru venditori di fumo che promettono guadagni stellari senza fatica?

Allora mettiti comodo e leggi tutto l’articolo.

Ho deciso di scrivere questo memorandum definitivo perché sono stanco di vedere persone oneste cadere nella trappola dei soldi veloci e perdere un’occasione unica per inventarsi un lavoro grazie al web.

Troppe volte infatti leggo articoli e vedo video di presunti ricchi che mostrano le foto della ferrari in giardino, per poi scoprire che non hanno nemmeno un sito, e se lo hanno a malapena funziona.

Iniziamo questo articolo sulle cose da non fare per guadagnare online, eliminiamo alcuni luoghi comuni, poi passeremo alla parte più interessante, quella atta a definire una strategia pratica per inventarsi una rendita, piccola o grande che sia, sul web.

La situazione lavorativa attuale è sempre più difficile sopportare: il posto fisso è un miraggio lontano, la precarietà regna sovrana e le condizioni di lavoro sono sempre più usuranti e denigranti per il datore di lavoro.

Questo triste scenario porta sempre più persone a domandarsi come guadagnare online, ma solo alcune riescono ad ottenere una risposta chiara ed efficace.

Fino a pochi anni fa, il guadagno online era visto dalla maggior parte delle persone come qualcosa legato alle truffe e ai raggiri verso ignari clienti.

Con la nascita di grandi aziende online affidabili, la legittima esitazione del cliente verso gli acquisti online è andata via via diminuendo fino ad arrivare all’attuale situazione dove 15 milioni di italiani acquistano regolarmente online.

Visti i numeri da capogiro, molti utenti poco esperti credono che basti avviare un e-commerce per iniziare a guadagnare.

La realtà è ovviamente ben diversa.

Su 10 progetti che iniziano, si può tranquillamente prevedere che solo uno avrà successo e durerà nel tempo.

Per guadagnare online infatti serve molta pianificazione, scelta della nicchia, formazione continua e tanto ma tanto lavoro in prima persona.

Servono dei sacrifici innanzitutto personali, sacrifici che in pochi sono disposti a fare.

E forse è giusto così, come si può pretendere di fare soldi sul web senza impegnarsi a fondo?

Sono solamente tre anni che lavoro sul web, ma in questo breve periodo ho capito cosa funziona e cosa no, ho capito quali risorse e capacità servono per fare soldi sul web seriamente e sono felice di svelarti alcuni dei segreti che ho imparato.

Le opportunità che hai di fronte sono numerose ma attenzione, solo se sei disposto a studiare e provare riuscirai a crearti un business online.

Sei pronto a scoprire i segreti del web?

Bene, iniziamo.

Leggi anche: lavorare da casa

Guadagnare online legalmente o velocemente?

Io credo che si possa guadagnare online velocemente solamente vendendo dei prodotti di bassa qualità.

Ti dico questo per un semplice motivo, nessun imprenditore può permettersi di competere in poco tempo con le grandi aziende consolidate senza dei trucchi quali prezzi ridicolosamente bassi frutto di prodotti inesistenti, rubati o danneggiati.

Un’altra strategia per guadagnare velocemente è quella di promettere cose impossibili come facili guadagni e offerte miracolose come quelle di diventare ricchi sbancando i casinò online.

L’unico modo per creare un business solido sul web è lavorare tanto per molti mesi per consolidare la propria presenza sul web.

Infatti, prima che il cliente si fidi di un sito deve conoscerlo a fondo, devi saper conquistare la sua fiducia nel tempo, devi essere disponibili al dialogo, devi insomma essere sempre presente e rispondere ai dubbi e alle domande che riceverai.

Altrimenti si rivolgerà inevitabilmente alle grandi aziende già presenti e affidabili.

Cosa NON fare per guadagnare online

guadagnare online

Il primo passo per guadagnare online è rendersi conto che le scorciatoie verso il successo non esistono e coloro che le promettono sono semplicemente dei venditori di fumo.

Appena abbandoni le inutili perdite di tempo e distrazioni, allora puoi iniziare a fare sul serio.

Fondare un business online sul raggiro può anche essere redditizio, ma ha comunque le gambe corte.

Prima di vedere cosa si deve fare per guadagnare online, iniziamo subito con l’eliminare le perdite di tempo e risorse.

Il web è pieno di pura spazzatura, migliaia di articoli e siti dedicati al nulla cosmico, pagine e pagine che rincorrono la notizia per forza, cercano lo scoop e la viralità promettendo cose impossibili da realizzare.

Quando, nella migliore delle ipotesi, questi siti sono una perdita di tempo, in altri casi parliamo di vere e proprie truffe ideate con il solo scopo di fregare soldi alle persone che desiderano guadagnare online ma non hanno le competenze per farlo.

Per guadagnare online devi partire da presupposti molto chiari e definiti, e il più importante è che i soldi facili non esistono.

Non è difficile distinguere un sito di qualità da uno che non ha nessun valore, né per te né per chi lo crea.

Se stai perdendo tempo, si hai capito bene perdendo tempo, nel trovare la formula segreta per sbancare i casinò online, sappi che nessun imprenditore è così stupido da regalare i soldi al primo furbo che capita sul loro sito.

I miti da sfatare sono numerosi, uno su tutti quello che puntare sempre sul rosso cifre crescenti nella roulette online ti farà diventare ricco, queste sono truffe ideate per farti iscrivere tramite link di affiliazione e perdere soldi.

Fermati a riflettere un attimo, esistono per caso persone nel mondo reale che regalano soldi senza secondi fini?

Io non ne conosco nessuna, tanto meno online.

Se fosse facile guadagnare online, perché molti si alzano alle 5 di mattina per andare a lavorare?

Sono per caso stupidi?

No, non sono stupidi per il semplice fatto che guadagnare online è difficile e non alla portata di tutti e chi afferma il contrario mente sapendo di mentire.

I metodi rivoluzionari per guadagnare online non esistono perché internet non è la lampada di Aladino, internet è uno strumento eccezionale per espandere la propria visibilità e niente più.

Grazie al web, puoi crearti una vetrina internazionale dove vendere i tuoi prodotti o servizi, internet non è la fossa dei furbi e dei soldi facili.

La visibilità fine a se stessa comunque non serve a niente, la visibilità serve solamente a chi ha qualcosa di valore da proporre.

Altre perdite di tempo molto frequenti sul web sono le vendite piramidali.

Cosa sono le vendite piramidali?

Le vendite piramidali, conosciute anche come marketing piramidale, non è altro che un sistema di vendita che non si basa sulla vendita del prodotto ma sull’acquisizione di nuovi venditori che per entrare pagano una quota o comprano il materiale da vendere.

Questo sistema non è sostenibile perché la legge di mercato ci dice che a parità di domanda, se l’offerta aumenta i guadagni diminuiscono.

Se un’attività commerciale basa la propria esistenza sul modello di acquisire venditori piuttosto che vendere il prodotto, è facile capire che quel prodotto non ha valore, nessuno ha interesse a comprarlo.

Prima smetti di perdere tempo dietro a queste illusioni, prima prendi la direzione giusta per il guadagno online.

Altri metodi che non ti porteranno alla ricchezza personale sono i corsi miracolosi per farti diventare un bravo trader professionista.

Il trading online è la compravendita tramite internet di strumenti finanziari quali azioni, obbligazioni e titoli con lo scopo di ricavare un guadagno dalla differenza tra prezzo di vendita e d’acquisto.

Tramite il trading è possibile guadagnare cifre interessanti, a patto che tu sia abbastanza preparato ad investire diversi anni della tua vita in questa impresa.

Chi ha guadagnato dal trading sono solo coloro che hanno uno studio approfondito della materia, mesi e anni passati davanti allo schermo a studiare pattern storici, andamenti e variabili che statisticamente hanno portato ad un guadagno nel passato.

Hai una sincera passione per queste materie economiche?

Se lo studio approfondito di tematiche economiche e nottate passate a fare test non ti spaventano, allora puoi iniziare sin da subito con il trading online, in un paio di anni inizierai seriamente a guadagnare online.

Altro metodo che sconsiglio per guadagnare è il poker online.

Il poker è un gioco di carte molto popolare nel mondo e non è certo un mistero che esistono giocatori professionisti che vivono di questo.

Tuttavia, nonostante la bellezza di vivere giocando, devi capire che giocare a poker è un lavoro vero e proprio fatto di formazione e tentativi, hai le capacità personali per attraversare una dura formazione sul campo?

Se hai voglia di studiare, non c’è niente di male a seguire strade come il trading e il poker, tuttavia non sottovalutare il tempo necessario per diventare professionisti.

Una via per diminuire l’impegno è l’utilizzo di piattaforme di gioco social dove imparare dai più bravi. Spiego questo nell’articolo guadagnare con etoro.

Abbiamo visto alcuni dei metodi per non guadagnare online, non sono tutti ma spero almeno di aver chiarito il concetto di cosa significa non guadagnare sul web.

Da una parte ci sono le promesse di guadagni facili da parte di aziende e persone senza scrupoli che non sono altro che fumo senza arrosto, dall’altra vere e proprie discipline dove è possibile guadagnare a patto di impegnarsi a lungo nello studio.

Passiamo ora alla parte migliore dell’articolo, vediamo come una corretta pianificazione possa portarci alla creazione di un business online solido che sia di reale valore.

Leggi anche: lavori da fare a casa

Cosa fare per guadagnare online

Come guadagnare onlineEsistono due strategie principali per guadagnare online seriamente.

La prima categoria sono idee legate al mondo lavoro dipendente, a me non piacciono ma sono le più facili e veloci da implementare.

E’ vero, ho detto che non mi piacciono ma sono valide e le consiglio a chi ha bisogno di soldi in breve tempo.

La seconda categoria, le mie preferite, sono idee imprenditoriali legate al web che comportano un sacrificio personale di gran lunga maggiore alle precedenti, i risultati se arrivano tardano ad arrivare, ma la gratificazione alla fine della salita è assolutamente immensa.

Creare un proprio business online è una soddisfazione immensa che richiede forte impegno e sacrificio da parte dell’imprenditore.

Riuscire nell’intento non è impossibile, non importa da che livello parti, quello che conta è solamente la tua voglia di farcela.

Qualsiasi strada tu prenderai, sappi che esistono degli step in comune per entrambe le categorie perché lavoratori del web non ci si improvvisa dall’oggi al domani.

Formazione

Io ho creato una piccola attività online spendendo circa 50 euro in libri più tante ore spese davanti allo schermo del pc.

La cosa più bella che internet ha portato nelle nostre vite è l’accessibilità alla conoscenza libera per tutti.

Se una volta la formazione era destinata solamente a chi aveva la possibilità di partecipare ad un corso, oggi possiamo formarci sulle materie più disparate grazie ad un pc e ad una connessione internet.

Qualsiasi domanda tu abbia, i motori di ricerca sono lì per rispondere.

Formarsi su internet tuttavia richiede un minimo di accortezza. Quando digiti su internet ad esempio la frase “guadagnare online“, non devi soffermarti dai primi risultati ma anzi spulciare le prime 3-5 pagine di risultati e trovare la risorsa più utile.

Google, Bing e Yahoo sono macchine che hanno dei limiti e non sempre offrono i migliori risultati per primi, molti siti usano tattiche per posizionarsi meglio senza avere alle spalle contenuti degni di nota, stai attento a cosa e dove leggi.

Quando inizi a formarti, stai molto attento al focus del tuo studio, non divagare ma specifica i paletti entro i quali muoverti.

Non serve a niente sapere un po’ di tutto, devi specializzarti in un singolo e specifico settore.

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

2 Comments

  1. Sonia Lug 28, 2015

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *