Idee lavoro. 10 strategie per realizzare il tuo progetto. 5/5 (1)

Idee lavoro. Tutti i segreti per dar vita alla tua attività.

idee-lavoroBenvenuto nella sezione idee lavoro. Qui troverai esperienze di imprenditori, idee lavoro imprenditoriali, consigli e aiuti pratici per sviluppare un progetto.

Le storie che leggerai saranno di persone che hanno creato start up, progetti, piccole attività che si basano su idee lavoro concrete. Non troverai catene di Sant’ Antonio, truffe, raggiri o metodi facili per guadagnare.

Partendo dal pressuposto che soldi facili non esistono, ogni attività o progetto impenditoriale, sia di alzarsi al mattino alle 6 e lavorare in porto o scrivere comodamente dal divano un tuo blog, necessita tempo, denaro e passione.

Qualsiasi sia il tuo progetto (iniziare un blog, trasferirti in cerca di lavoro, aprire un’ azienda o semplicemente iniziare un viaggio), ricorda che una buona pianificazione è la base per far si che la tua idea vada in porto. Leggi l’ elenco di step necessari per la realizzazione delle tue idee lavoro.

10 step per realizzare le tue idee lavoro

1.Concentrati nel tuo progetto

Fare qualcosa di grande, difficilmente è una cosa immediata. Dovrai dedicare del tempo, prepararti alle sfide e vincerle, devi essere pragmatico, ottimista e affrontare ogni situazione con la massima efficenza. Realizzare un idea o un progetto comporta sacrifici, dovrai sottrarre il tempo ad un’ altra attività per poter dare il meglio in quello che fai.

2.Analizza il tuo progetto

Qualsiasi sia la tua idea o piano, cerca di darti un’ idea di quello che dovrai affrontare per poter realizzare il tuo progetto. Preparati un elenco delle cose che pensi di dover affrontare, ordinale in ordine cronologico e analizza le eventuali soluzioni. Dare delle scadenze multiple a breve termine aiuta a migliorare le tue prestazioni.

3.Raccogli informazioni preliminari

Dopo che hai analizzato la situazione, hai un’ idea delle cose che dovrai afforntare, arriva il momento di raccogliere informazioni. Usa internet (come AprireAzienda), giornali e televisioni. Non temere di chiedere consiglio ad amici, famiglia, conoscenti. Conoscere il parere altrui, anche se non di vitale importanza, può essere fonte di ispirazione.

4.Consulta gli esperti

Dopo aver chiaro in mente cosa si vuole fare, e soprattutto come fare, arriva il momento di contattare gli esperti del settore per chiedere consiglio, consulenza aiuto e quant’altro.

5.Conferma le informazioni ricevute con una doppia verifica

Hai in mente il progetto, hai consultato gli esperti. Bene ora conferma tutte le informazioni ricevute con fonti differenti. Confermare i risultati ottenuti è di vitale importanza. Non fidarti mai del primo esperto che incontri. prendi i miei suggerimenti con le pinze, valuta, analizza e poi fatti la tua opinione. Pensa differente.

6.Creati un business plan o piano di azione

Una volta che hai tutte le informazioni che hai bisogno e le hai verificate, scrivi un business plan, elenca a analizza tutte le variabili in gioco, fai una ricerca di mercato, considera i costi.

7.Verifica la fattibilità del progetto

Se ora sai quanto devi spendere, come spendere, persone da contattare ecc, non fare il passo più lungo della gamba e con calma realizza se il tuo progetto sia fattibile e in caso coinvolgi amici o soci.

8.Contatta le autorità o persone di riferimento

Soprattutto all’ estero, molti uffici governativi offrono servizi gratuiti al emigrante per aiutarlo a integrarsi nella società e per supportare (anche finanziariamente) un eventuale idea imprenditoriale. Anche sei semplicemente alla ricerca di lavoro, troverai assistenza e aiuto.

9.Metti in pratica il progetto

Dopo aver pianificato, analizzato e confermato la tua idea o progetto, è arrivato il momento di passare all’ azione. Mettere in pratica il tuo progetto sarà più facile di quello che credi se la pianificazione è stata fatta in maniera intelligente e seria.

10.Non demordere, porta pazienza, continua a lottare

Questa è la parte più difficile. Ricorda, iniziare qualcosa di nuovo è sempre eccitante e stimolante. Passata l’ euforia iniziale si ritorna alla routine dalla quale scappavi prima di inziare il progetto.

Questo è il momento più duro, devi avere pazienza, qualsiasi progetto prima di ingranare necessita tempo e tenacia. In questo periodo la maggior parte delle imprese finiscono per questi motivi.

Generalmente le persone più intraprendenti cercano l’ avventura e la novità e finita la parte di avviamento scoprono quanto è noioso gestire qualcosa di avviato.

Tieni duro e pensa che nel tempo potrai sempre iniziare a delegare qualcun’ altro e tu potrai finalmente dedicarti a sviluppare altre idee lavoro o di viaggio. Che ne dici di un bellissimo anno sabbatico?

 

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *