Inventarsi un lavoro su internet: la storia di Marco Trotta 5/5 (7)

Ho scritto decine e decine di articoli per aiutare le persone ad inventarsi un lavoro su internet.

Alcuni ci sono riusciti, altri no, alcuni smettono, altri continuano, la sfida che porta al guadagno online è lunga e in salita e solo i più forti e tenaci riescono.

Questo è vero perché servono mesi, in alcuni casi anni, di silenzioso e costante lavoro in sordina, dietro le quinte, dove studi, testi, applichi la tua idea, verificando e analizzando la risposta del pubblico per poi riformulare la tua offerta commerciale.

Non è un lavoro che dura giorni, e non tutti riescono a superare la prima e più dura parte del business online.

Ma alcuni, me compreso, ci sono riusciti perché non hanno mollato durante le crisi che indubbiamente arrivano.

Se ti trovi nel difficile compito di realizzare la idea sul web, ti consiglio di approfondire le dinamiche del web leggendo tra le tante la mia guida ITS.

ITS è un concenmtrato di concetti e strategie pratiche per crearsi un lavoro su internet da soli spendendo il meno possibile.

Segui il link per la pagina di presentazione.

Tra coloro che sono riusciti nel progetto di inventarsi un lavoro online, c’è la storia di Marco Trotta che insieme alla sua compagna ha realizzato il sogno di lavorare sul web mentre girano intorno al mondo.

Inventarsi un lavoro su internet, l’intervista

inventarsi-un-lavoro-su-internet1.Ciao Marco, raccontaci chi sei, dove vivi, che studi hai fatto, esperienze all’estero ecc…

Ciao a tutti, mi presento, mi chiamo Marco, ho 29 anni, ed insieme alla mia fidanzata e compagna di mille avventure, Gaia (28), giriamo il mondo, lavorando e viaggiando.

Amiamo definirci degli instancabili viaggiatori, perché siamo sempre alla ricerca di una nuova avventura, di un nuovo paradiso da fotografare, un nuovo cibo insolito da gustare, ma soprattutto di un nuovo posto in cui vivere rilassati.

Siamo entrambi diplomati, io design d’interni, mentre lei liceo scientifico. Siamo persone normalissime, senza grandi doti artistiche o intellettuali.

Essendoci conosciuti molto giovani, abbiamo fin da subito abbandonato la solita vita in Italia per intraprendere un cammino diverso, che ci ha portato, in 9 anni, a visitare moltissimi paesi.

La nostra passione è nata del 2007 quando abbiamo intrapreso il primo viaggio nei Caraibi, ed è proprio lì che abbiamo contratto la malattia di Wanderlust, ovvero quella malattia che ti fa sentire il bisogno di continuare a viaggiare.

E siccome ogni volta che viaggiavamo iniziavamo a vivere, abbiamo deciso di farlo sempre più spesso, fino a lasciare i nostri lavori sicuri, per continuare a farlo.

In questi 9 anni, abbiamo visitato la Repubblica Dominicana, America, Hawaii, Giappone, Aruba, Brasile, Egitto, Zanzibar, Thailandia, Malesia, Singapore, gran parte dell’Europa e molte regioni italiane.

Abbiamo inoltre vissuto per due anni, nella fantastica Australia, di cui conservo ancora un ricordo bellissimo.

2.Perché hai deciso di creare un’attività online?

La necessità di creare qualcosa online, è stata una normale conseguenza alla nostra voglia di viaggiare.

In questo modo il lavoro ci segue ovunque ci sia connessione internet, che al giorno d’oggi ci permette di lavorare anche a bordo di una barca.

Conosciamo tante persone che hanno deciso di reinventarsi, solo perché hanno deciso di prendere in mano le redini della loro vita, senza dover sottostare a turni di lavoro estenuanti che li portano tante ore fuori casa o a lavori senza alcuna gratificazione personale.

Ci rendiamo conto che la maggior parte delle persone lavora 10-11 mesi l’anno per avere alla fine solamente un mese scarso di riposo? (Se gli va bene).

Grazie al web riusciamo a realizzare tantissimi progetti che ci permettono di avere questo stile di vita.

Io sono l’ideatore, fondatore e principale responsabile di: www.salvadanaio.info, blog multi-tematico che ci fornisce attualmente la maggior parte dei guadagni mensili.

Il sito si occupa principalmente di descrivere i metodi migliori per risparmiare, visto che nei tempi in cui stiamo vivendo, siamo obbligati purtroppo a dover fare i conti con la crisi economica che ci rincorre incessantemente.

Oltre a questo il portale offre anche tantissime altre sezioni, tra cui: economia, operazioni da svolgere per mettersi in proprio, offerte di lavoro e news generali.

Gaia, che si occupa invece del marketing e mi aiuta nella stesura di alcuni articoli, seguirà a breve un’altra sezione del sito (ora in fase di costruzione) che spiega esattamente come trasferirsi all’estero e dove pubblicherà le foto dei viaggi che abbiamo fatto, i visti richiesti per rimanere nel paese ed il modo migliore per trasferirsi, viste tutte le esperienze che abbiamo vissuto in prima persona.

Senza contare che lei, oltretutto, ha anche altre innumerevoli passioni tra cui: fotografia, pittura e cucina.

Amiamo quello che facciamo online, ci sosteniamo a vicenda e parliamo spesso dei nostri futuri viaggi, nel complesso siamo anche molto meno stressati rispetto ai nostri coetanei, quindi consiglio a tutti di iniziare ad investire su voi stessi e sui vostri progetti!

3.Quali sono le difficoltà incontrate? 

Ovviamente non vi nascondo che questo stile di vita non è tutto rose e fiori e che bisogna avere tanto coraggio e tanta voglia di mettersi in gioco.

Però se la voglia di partire è più grande allora non lasciatevi frenare dalle vostre paure; potrete sempre tornare indietro, e dire almeno di averci provato.

La prima difficoltà è sicuramente il costo della vita di alcuni paesi che era troppo alto per permetterci una permanenza più lunga del previsto.

Oltretutto a volte risultava anche difficile trovare una buona connessione internet, che è fondamentale se vi sostenete solamente grazie alla vostra attività online.

La lontananza dagli amici e dalla famiglia si è fatta sentire, soprattutto per le permanenze più lunghe, ma grazie anche al fatto che eravamo in due a viaggiare, siamo riusciti a sostenerci a vicenda.

Se invece analizziamo le difficoltà strettamente connesse alla nostra attività sul web, direi che il momento più difficile è stato iniziare, quando infatti ancora eravamo dei neofiti, i profitti non erano così invitanti e molte volte abbiamo pensato di mandare mollare tutto.

Ovviamente le doti principali per fare questa professione, sono la costanza, la pazienza ma soprattutto la perseveranza.

4.Consigli per chi volesse avviare un’attività sul web?

L’unico consiglio che mi sento di dare, è che attualmente il mercato pullula di persone che cercano di svolgere questa professione.

Se ci state pensando solo per arricchirvi in breve tempo, allora vi dico subito di cambiare professione, se invece volete inseguire un obbiettivo (che per me è stato quello di poter viaggiare in assoluta libertà) allora vi dico di leggere, diventare esperti, e provare provare provare; ma soprattutto abbiate il coraggio di offrire un prodotto unico ed originale.

E mi raccomando, siate caparbi, perché i risultati sperati arriveranno!

Io ad esempio ho scelto il tema del risparmio perché sono appassionato di economia ed in questo modo posso offrire alla gente un nuovi metodi per mettere da parte i soldi in modo consapevole, per utilizzarli nel comprare o fare le cose che più vi aggradano, come ad esempio: un viaggio, pagare le bollette, uscire fuori per andare a mangiare al ristorante, oppure investirli per il futuro!

5.Progetti futuri?

Davvero tanti. Al momento siamo in Italia perché abbiamo deciso di comprare una casa qui, da utilizzare per i nostri saltuari rimpatri.

Il mio obbiettivo principale a lungo termine, però, sarebbe quello di fermarsi finalmente in un posto dove splende il sole tutto l’anno e poter aprire un’attività che mi permetta di continuare questo lavoro, la mia fidanzata invece vorrebbe viaggiare all’infinito.

I progetti ci sono, bisogna solamente trovare un punto in comune 🙂

6. Conclusioni e incoraggiamenti?

Per concludere vorrei ripetere anche a voi una frase che dico spesso a tutti coloro che chiedono informazioni sul mio stile di vita: dovete avere il coraggio di prendere in mano la vostra vita e decidere oggi cosa volete fare, fate ogni giorno ciò che vi rende felici e appagati.

La vita è davvero troppo breve per non essere vissuta intensamente ogni giorno.

La sera, quando andrete a letto, domandatevi se siete felici di come avete trascorso la giornata e se la risposta è sì allora siete sulla strada giusta.

Inventarsi un lavoro su internet: considerazioni finali

Sei felice?

E’ questa la domanda che dobbiamo chiedere a noi stessi ogni singolo giorno di questa vita sulla terra.

Lo so, non sempre, anzi quasi mai, è possibile fare quello che vogliamo fare nell’esatto presente, io stesso ora sto lavorando davanti al pc quando preferirei fare un’immersione oppure un trekking in montagna, ma dall’altra parta so che il lavoro che sto facendo in questo momento è lo stesso che poi domani mi permetterà di fare quello che desidero.

Chi non è disposto a fare dei sacrifici rimarrà immobile nella situazione immobile di sempre, si sveglierà facendo quello che faceva ieri e ieri l’altro.

Vuoi passare la tua vita in questo modo?

La scelta è tua e solo tua, il tuo destino dipende da te e da nessun altro, non fare domani quello che puoi fare oggi, rischi un giorno di svegliarti troppo stanco e troppo anziano per realizzare il tuo progetto.

Il mondo è pieno di occasioni mancate, non essere tu il prossimo.

Per realizzare il tuo progetto online, leggi ITS, la guida per chi vuole guadagnare sul web.

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *