Lavorare in Australia. La guida per trovare lavoro.

Lavorare in Australia. Scopri come trovare lavoro in Australia

Hai deciso di andare a lavorare in Australia e non sai da dove iniziare? Bene sei nel posto giusto. Io andai in Australia in cerca di fortuna nel lontano Settembre 2011, e credo che la mia esperienza possa esserti di aiuto per avere una visione il più possibile oggettiva.

Navigando in rete si trovano migliaia di pareri contrastanti e a volte avere un’ idea chiara di quello che ci aspetta risulta piuttosto complicato.

Cercherò di fare un pò di chiarezza e darti dei consigli utili per la tua avventura. Se vuoi conoscere le informazioni premiliminare sul trasferirsi in Australia, ti consiglio di seguire questo link, dove tratto gli argomenti base, come visti e pratiche burocratiche basiche, da fare nelle prime fasi del viaggio.

Le solite cose come conto bancario, numero delle tasse ecc ecc.

Partendo dal pressuposto che hai svolto tutte le pratiche burocratiche, trovare lavoro in Australia non è impossibile, ma richiede una buona dose di intraprendenza e fortuna.

Lavorare in Australia: dove cercare lavoro

lavorare-in-australiaArrivando dalla lontana Europa, ovviamente atterremo in una grande città.

Anche se sei un amante sfrenato della natura e dei spazi aperti, dovrai almeno spendere una settimana in una delle grandi città Australiane per le varie pratiche burocratiche.

Se vuoi una panoramica sulla vita in Australia e le sue città, segui il link alla pagina dedicata.

La scelta del posto dove vivere e lavorare in Australia dipende solo da te e dal tuo carattere.

Tieni presente che generalmente i stipendi sono maggiori in Western Australia e le possibilità di lavoro sono concentrate maggiormente nei centri dove nessuno vuole vivere mentre nelle grandi città la concorrenza è piuttosto elevata.

La vita nella prateria è interessante per un breve periodo, però alla lunga può diventare una prigione. Solo una cosa ti darà la risposta idonea per te: provarci.

In Australia con un pò di fortuna puoi fare esperienza impossibili da ripetere altrove. Dalla pesca ai gamberi, alla raccolta delle ostriche, vivere con gli Aborigeni o controllare una mandria di bestiame, le possibilità sono infinite e i soldi sono molti.

Però i posti migliori non sono pubblicizzati. Se sei una persona timida dovrai cambiare il tuo carattere. Un consiglio per iniziare l’avventura è vivere in ostello e parlare con chiunque. I lavori in Australia ci sono ma devi cercarlo attivamente.

Io impiegai 2 giorni a trovare lavoro però non prendermi come esempio, può andare meglio o peggio. Inoltre la tempestività è molto importante: 5 minuti in ritardo nella lettura della bacheca possono risultare fatali.

Lavorare in Australia: strategie vincenti

Con la recente crisi economica Europea, sempre più ragazzi Europei hanno deciso di abbandonare le deludenti aspettative lavorative Europee.

L’ Australia è uno dei paesi con la più forte crescita ed con la maggiore carenza di manodopera al mondo. Però negli ultimi anni questa tendenza sta iniziando a cambiare, ed è per questo motivo che per lavorare in Australia, devi essere molto competitivo.

Il tipo di lavoro e il tipo di contratto che otterai, sarà molto dipendente dal tipo di visto che possiedi. Visti temporanei ti offriranno lavori temporanei. Però non disperare. Migliaia e migliaia di Europei hanno ottenuto lavoro e visto permanente passando per la precarietà.

In Australia esiste la meritocrazia, se vali ottieni. Però devi mettere in conto la gavetta e il sacrificio. Per aumentare le tue possibilità di trovare lavoro ti consiglio queste 8 regole:

1.Passaparola; il 70% dei lavori non saranno mai pubblicati ufficialmente online. Spesso e volentieri un datore di lavoro chiede ai suoi dipendenti se conoscono qualcuno disposto a lavorare.

Un consiglio per iniziare l’avventura è vivere in ostello e parlare con chiunque. I lavori in Australia ci sono ma devi cercarli attivamente.

2.Pensare differente; molti ragazzi seguono il susseguirsi delle stagioni per viaggiare e lavorare in Australia con la conseguenza di far parte di un gregge e non lavorare.

Se tutti vanno a Sud per l’Estate, bene è il momento di andare al Nord. Pensa differente e non conformarti alla massa, io grazie a questo pensiero sono riscito a vivere i 2 mesi più belli della mia vita lavorando a contatto con gli Aborigeni mentre miei connazionali erano in fila per fare la vendemmia senza successo.

3.Flessibilità; devi essere pronto a fare la valigia e partire il giorno stesso. Un’ occassione è appunto un’ occassione, non fartela sfuggire invano di solito passa una volta sola.

4.Lingue; gli Australiani non sanno le lingue ma ne hanno estremamente bisogno. La più richiesta: il Cinese.

5.Esperienza; se punti a rimanere in Australia, devi avere esperienza. Purtroppo la sola laurea non è sufficente. Accettare posizioni non pagate può risultare utile ma attento allo sfruttamento. Molti Australiani sono senza scrupoli e sono sfruttatori collaudati.

6.Carattere; essere introversi in Australia è pericoloso. Interagire con il maggior numero di persone sempre e comunque. Chiedi informazioni alla receptionist dell’ ostello, al compagno di stanza, a tutti. Essendo un paese di viaggiatori, il turnover lavorativo è elevato.

7.Resistenza; preparati a momenti di sconforto perchè li avrai. La vita del viaggiatore è una vita di alti e bassi. Emozioni che non proverai mai a casa tua. Però saranno sia negative che positive. Porte sbattute in faccia oppure migliaia di $$$ guadagnati in poche settimane sono all’ ordine del giorno. Si chiama vita.

8.Tenacia; persistere fino alla fine, non mollare mai. Il risultato non è garantito ma almeno puoi dire di averci provato.

Lavorare in Australia: suggerimenti e link utili

Dopo aver visto le caratteristiche personali che possono esserti di aiuto per iniziare a lavorare in Australia, ti faccio una panoramica delle risorse utili che puoi trovare su Internet per ottenere tutte le informazioni che ti servono per trovare lavoro.

Innanzittuto, se cerchi compagni di avventura o altri suggerimenti, ti consiglio di frequentare il Trip forum e Italiansinfuga.

Trovare dei compagni di viaggio non sempre aiuta però sta a te decidere come vivere questa esperienza. Su questi due siti puoi formulare una qualsiasi domanda e visto l’ ampio pubblico, facilemte troverai la risposta.

Inoltre io sono disponibile a rispondere e consigliarti quando possibile. Se vuoi puoi contattarmi tramite la pagina Facebook.

Per quanto riguarda come trovare lavoro i metodi sono diversi e tutti utili. Il più usato è forse Internet. I portali sono diversi però consiglio quasta strategia solo per professioni specializzate.

Se cerchi un lavoro occassionale, il contatto umano, il passaparola e le bacheche degli ostelli sono migliori. Comunque i portali per lavorare in Australia sono i seguenti:

  1. Seek; usatissimo in Australia e facile da usare. Scrivi la tua professione, la località e inizia la ricerca. Avere un buon Cv e un’ ottima lettera di presentazione aiuta.
  2. Gumtree; utilissimo per lavori temporanei. Rimani davanti allo schermo e aspetta l’annuncio e chiama immediatamente. Funziona, garantito.
  3. Jobsearch; portale governativo, utilissimo soprattutto per i lavori stagionali come raccolta frutta e allevamento.
  4. Jobs.com.au; altro portale web con annunci online
  5. Job service; agenzia governativa che aiuta i candidati a trovare lavoro.

Lavorare in Australia: conclusioni

Per concludere, lavorare in Australia può essere molto gratificante sia in termini umani ed economici. Guadagnare 5000$ al mese non è impossibile però appunto li devi guadagnare.

Non aspettarti vita facile, molti ritornano dopo pochi mesi altri rimangono tutta la vita però l’importante è averci provato. Ricorda soprattutto l’Inglese.

Se non parli bene la lingua meglio un periodo in Uk e poi partire perchè i corsi in Australia sono molto cari rispetto al Regno Unito. Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo con i tuoi amici. Te ne sarò Grato. Grazie a presto.

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

One Response

  1. Michele Mar 24, 2014

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *