Lavorare in Irlanda. Come aprire un’ azienda in Irlanda 4/5 (4)

L’Irlanda è una piccola isola del nord europa che offre ancora molte opportunità.

Se conosci l’inglese, se vuoi cambiare vita e andare a lavorare in Irlanda, ti consiglio di leggere questo articolo che spero ti aiuterà.

L’Irlanda inoltre è una delle migliori nazioni in Europa dove aprire un’attività. Poca burocrazia e tasse al 15% infatti hanno creato quella situazione perfetta per gli imprenditori, non a caso le maggiori aziende tecnologiche hanno scelto l’Irlanda come sede europea.

5 Motivi per lavorare in Irlanda in proprio

Se il freddo non è un problema, se amate la Guiness e preferite gli Irlandesi agli Inglesi bene allora siete pronti a venire a lavorare in Irlanda,

Troppo spesso associata ai paesi europei in crisi, L’Irlanda è invece un paese vivace dal punto di vista lavorativo grazie alle sue politiche di attrazione dei capitali esteri.

Non è un mistero che aziende del calibro di Google e Facebook (scusate se è poco) hanno la loro sede Europea appunto in Irlanda.

Quindi se avete deciso di lavorare in Irlanda e se avete il giusto profilo professionale, aspettatevi un mercato multiculturale vivace e mobile. Nel post precedente sul mercato del lavoro in Irlanda puoi trovare consigli su come muovere i primi passi e link utili per trovare lavoro.

Qui invece ti voglio parlare di come diventare indipendente dal punto di vista lavorativo aprendo la tua impresa o aperto la tua partita IVA.  Se in Italia questa parola indica una vita di stenti e sacrifici, qui mettersi in proprio è pratica comune e non dispendiosa.

Nel mondo Anglosassone nessuno ti chiederà di pagare in anticipo somme di denaro che non hai. Le tasse si pagano sui profitti. NO PROFITTI NO TASSE. Io stesso ho aperto una Limited Company in Uk e non ho pagato nessuna tassa se non i £40 per l’iscrizione ai registri ufficiali.

Come accennato precedentemente, molte multinazionali hanno scelto la loro sede legale in Irlanda per via della poca burocrazia del basso livello di tasse. Infatte a differenza ad esempio del Regno Unito, dove si paga il 20% dei profitti, in Irlanda la tassazione si ferma al 12,5%. Anni luce dai livelli astronomici Italiani del 45% a salire.

Forme giuridiche per lavorare in Irlanda

lavorare-in-irlandaPer lavorare in Irlanda autonomamente, l’ imprenditore ha davanti a se diverse forme giuridiche possibili. Qualsiasi siano le tue necessità o status lavorativo, il portale Citizen Information è il luogo da dove partire per trovare tutte le informazioni. Le forme giuridiche fra le quali scegliere per diventare autonomo sono le seguenti:

  1. Sole Trader
  2. Partnership
  3. Limited Company

Ogni forma giuridica ha i suoi vantaggi e svantaggi, legati sopratutto al tipo di Business che si ha intenzione di creare. In linea generale se si è da soli e non si rischia grossi capitali (ad esempio un lavoratore artigiano) eglio scegliere il Sole Trader mentre se l’ attività coinvole più capitale e magari qualche socio allora meglio scegliere la Limited Company. Se vuoi approfondire il discorso ti rimando su questo link dove descrivo  le differenze delle varie forme giuridiche.

Nei prossimi articoli tratteremo nello specifico la tassazione e la possibilità di ottenere dei finanziamenti pubblici da parte del governo Iralandese. Se ancora non sei convinto di trasferirti in Irlanda, leggi i 5 motivi che secondo il governo Irlandese dovresti invece farlo.

5 motivi per lavorare in Irlanda e aprire un’ azienda

1. Ireland is a start-up friendly environment (Ll Irlanda è un paese accogliente per le aziende)

2. Ireland is a world leader in key innovative sectors (l’ Irlanda è leader nell’ innovazione)

3. Ireland is a dynamic source of start-up funding and support programmes (l’ Irlanda offre molteplici programmi di finanziamenti e supporto)

4. Ireland is a great place to live and work (l’ Irlanda è un buon posto per vivere)

5. Ireland is a gateway to world markets (l’ Irlanda è il porto di ingresso al mercato mondiale)

Io personalmente non sono sicuro del punto 4 per via di cose banali come freddo, cibo e vino ma per gli altri 4 punti potete stare certi che se oggi cè una nazione Europea dove abbia ancora senso lavorare in proprio quella nazione è l’ Irlanda (le grandi compagnie sanno far di conto fidati).

Inoltre ricorda che il processo di lavorare in Irlanda in proprio è facile e puoi farlo da solo senza bisogno di commercialista.

L’ associazione  dceb è un ente governativo in supporto delle piccole imprese con un massimo di 10 dipendenti.

Se ti è piaciuto l’articolo e lo ha trovato utile, sarei grato se lo condividi e ti aggiungi alla mia pagina Facebook per rimanere in contatto con il blog e le sue notizie.

Se vuoi raccontare la tua esperienza lavorativa in Irlanda contattami e sarò felice di darti lo spazio che meriti.

Grazie

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *