Come trovare lavoro a Londra e diventare imprenditore 5/5 (3)

A Prova di #Brexit Aggiornamento

Il popolo Britannico ha scelto, il Regno Unito ha deciso di lasciare l’Unione Europea.

E ora cosa sarà di noi italiani?

Ti tranquillizzo sin da subito che il referendum per il momento non cambia nessuna regola. Tutto quello che trovi scritto nella guida è valido.

Il referendum infatti non ha valore legale, ora la palla passa al governo che deve tradurre il volere popolare in un lungo processo che non si verificherà prima di due anni.

Che significa questo per te?

Significa che se vuoi vivere a Londra, questo è il momento migliore per farlo. Le regole attuali sono in vigore e quando il Regno Unito FORSE lascierà l’Unione Europa tu avrai già la stabilità necessaria per rimanere.

Ora ti lascio con l’articolo originale 🙂 Buona lettura!!!

Guida su come trovare lavoro a Londra

Se anche tu, come migliaia di altri italiani, ambisci ad ottenere un lavoro a Londra sei giunto nel blog giusto. Io mi chiamo Alessandro, sono l’autore di Aprire Azienda e sono qui per aiutarti. Ho vissuto 5 anni nel Regno unito, per questo motivo ho molte informazioni che ti potrebbero essere di aiuto.

L’articolo inoltre è dedicato alle persone che vogliono crearsi un futuro migliore aprendo un’attività autonoma. Vivere senza orari prestabiliti è fantastico e oggi tutto questo è possibile anche grazie al sistema fiscale inglese. Trovi tutte le informazioni per diventare un imprenditore di successi nel mio ebook che consiglierò qui di seguito.

Questo blog nasce dalla necessità di dire la verità circa Londra e molte altri argomenti molto ricercati sul web.

Probabilmente questa è una delle guide più utili e veritiere che puoi trovare in giro. Non per vantarmi, ma ho letto veramente tante informazioni false sul tema del lavoro a Londra, che ormai non mi stupisco più di niente.

Troppe volte ho letto articoli utopistici con il solo scopo di invogliare al trasferimento senza cognizione di causa. Navigando su internet, ho trovato decine di pseudo agenzie che promettono lavoro a Londra. In questi articoli si sottolinea il fatto che trovare lavoro sia facile e veloce. Inoltre si dice che non è necessaria la conoscenza della lingua inglese. Niente di più falso.

La presenza di queste informazioni poco veritiere nasconde il vero motivo di questi articoli: usufruire dei loro servizi per aiutarti a trovare lavoro. Certo, il lavoro te lo trovano, ma non aspettarti di diventare professore ad Oxford. Più facile che ti ritroverai a lavare piatti in un ristorante italiano, magari sottopagato. Un lavoro che avresti potuto trovare anche da solo.

La crisi economica ha polverizzato milioni di posti di lavoro e la Gran Bretagna sta riflettendo sulla sua permanenza in Europa. Nessuno può prevedere il futuro ma non mi sorprenderei di un’eventuale uscita dalla comunità europea.

Il fatto di essere una destinazione desiderata da tutti i cittadini del mondo, trovare lavoro a Londra è sempre più difficile. Tuttavia, se investi su te stesso, le possibilità di trovare un occupazione aumentano vertiginosamente.

Per investimento personale intendo la continua acquisizione di nuove competenze. Il primo investimento che farei è lo studio delle lingue. Diamo per scontato che l’inglese tu lo conosca già benissimo.

Molte aziende londinesi sono delle multinazionali con uffici in tutto il mondo. Un ragazzo italiano con un ottimo inglese e magari la conoscenza di una seconda lingua, è un candidato appettibile. Un italiano che parlicchia inglese assolutamente no.

Se questa è la tua situazione, molto meglio cercare lavoro in un’altra città e perfezionare la lingua. Londra ha costi molto alti e un lavoro con paga minima non offre una grande qualità di vita.

Londra non la consiglio a tutti e se leggi l’articolo intitolato vivere a Londra capisci chi sono i candidati idonei.

Una volta padrone della lingua inglese, puoi tentare il grande passo e cercare un lavoro migliore nella capitale.

In questo articolo troverai alcune delle maggiori aziende che assumono molti dipendenti ogni anno. Queste sono solamente 15 aziende che trovi sia Londra che nel resto del Regno Unito.

Ho scelto queste fra le altre data la loro dimensione. Ricorda, nessuna di loro ti assumenranno se non sei in grado di gestire un colloquio in lingua inglese.

Se apprezzi il mio aiuto e vuoi ottenere contenuti speciali, iscriviti alla newsletter e lascia un commento. Lo apprezzo molto.

Come ti ho accennato all’inzio, oltre a tutti gli articoli gratuiti che trovi sul blog, dopo quasi 5 anni d’esperienza sul campo, ho deciso di pubblicare il solo ebook presente in lingua italiana sul business in Regno Unito.

Aprire un’attività in Uk è facile se sai come farlo” spiega tutto il procedimento di avviamento di un business e non solo: riporta un elenco delle aziende che assumono, un template per compilare il Cv, consigli per finanziare il business e vivere i Uk in maniera del tutto indipendente.

partita iva inglese

La lettura del manuale è fondamentale se hai delle ambizioni imprenditoriali. Lavorare è bello, farlo per se stessi è magnifico. Se acquisti l’ebook, hai inoltre diritto ad un’ora di consulenza via Skype dove ti aiuto a realizzare il tuo progetto.

Il Regno Unito è forse il miglior paese al mondo per investire e realizzare i propri sogni. Aprire un’attività imprenditoriale in Regno unito è forse il punto d’arrivo di un giovane emigrante.

Il sistema fiscale inglese è perfetto per i liberi professionisti, i freelancer e i commercianti in genere perchè le tasse sono eque e la burocrazia ottima.

Grazie al mio libro scoprirai un mondo nascosto ai più.

Oltre alla guida dettagliata per aprire un business, all’interno dell’ebook trovi la lista completa dei siti per trovare lavoro, un elenco delle aziende in cerca di personale, un template per redigere il tuo cv stile anglosassone e un’infinita serie di consigli per partire con il piede giusto.

Per scaricarlo, clicca il bottone sottostante.

add to cart

Le maggiori aziende che offrono lavoro a Londra.

lavoro-a-londraSeguendo il ragionamento del poeta settecentesco Samuel Johnson, a Londra cè tutto. Capitale finanziaria mondiale, dove con un semplice click del computer, gli uomini più influenti del pianeta decidono le sorti dell' umanità.

Se anche tu vuoi far parte dell' elitè del mondo, ti avviso che non sarà poi cosi facile. Londra è la capitale delle opportunità. Per te come per il resto del mondo. Per questo devi prepararti ad una dura gavetta se vuoi vedere i tuoi sogni realizzati.

Se vuoi crearti una vita a Londra dovrai per forza di cose prepararti ad iniziare dai piani inferiori.

Anche con un ottima carriera accademica alle spalle e una buona conoscenza dell' Inglese, dovrai per forza iniziare dal basso. La via principale per entare nelle prestigiose aziende Londinesi è il volontariato.

Infatti, se ti vuoi far conoscere nel tuo settore, dovrai offire i tuoi servizi in maniera gratuita. Oppure puoi iscriverti a master costosi, dove la selezione per entrare è spietata ma se entri hai buone possibilità di seguire con la carriera.

Qualsiasi sia la strada scelta, probabilmente ti troverai a fare i conti con una delle città più care al mondo. Per questo motivo, sempre più Italiani per mantenersi economicamente devono trovare lavoro a Londra. Comunque non disperare. Essendo una città da 8 milioni di abitanti, il turnover lavorativo  è molto rapido. Il settore storico dove gli Italiani si rivolgono appena arrivati, neanche a dirlo, è il settore della ristorazione. Numemrosi sono i ristoranti Italiani nella capitale.

Troverai in rete due grandi categorie di articoli. La prima categoria comprende tutti quegli articoli iper positivi che decantano Londra e la facilità del trovare lavoro. La seconda quella dei pessimisti, i guru del sapere, quelli che smentendo la prima categoria ti avverte dell' impossibilità di trovare lavoro a Londra e la sola cosa da fare è rinunciare. Io voglio essere la terza via. Non ti dico niente. Non ti prometto nè gioie nè dolori. Provo solo ad aiutarti, ti fornisco informazioni e link. Ti fornisco uno strumento. Poi sarai te a decidere cosa fare della tua vita.

Cosa fare appena arrivati per trovare lavoro a Londra

La prima cosa da fare, una volta sistemati i bagagli, è rivolgersi al Job Center più vicino per ricevere il tuo numero identificativo NIN. Equivalente al codice fiscale, ti servirà per lavorare. Ricorda no NIN no Job. Mi raccomando non sprecare soldi inutilmente recandoti di persona al ufficio del Job Center per richiedere il numero. Devi prima telefonare al numero 0845 6060 23 e stabilire un appuntamento.

Dopo tre mesi dal tuo arrivo (speriamo di no) se sei ancora disoccupato, puoi iniziare a richiedere un sussidio di disoccupazione ( job seeker allowance) a patto di dimostrare che stai attivamente cercando lavoro. Dopo aver ottenuto il Nin dovrai aprirti un conto in banca e iniziare a cercare lavoro.

Oltre alla classica consegna manuale dei Cv sempre consigliabile, puoi usare i portali on line oppure il database del Job Center. Qui ne elenco alcuni. Altrimenti, contattare direttamente le aziende più grandi che sono sempre alla ricerca di personale.

Essendo presenti su tutto il terrritorio Britannico con numerosi punti vendita, puoi immaginare la mobilità di personale che hanno. Ogni settore ha la sua azienda leader. Il mercato Inglese infatti generalmente è dominato da grandi corporation che se da un lato limita la possibilità di scelta, dall' altro crea un enorme bacino di posizioni lavorative disponibili.

Generalmente queste aziende assumono tramite i loro siti web. Quello che dovrai fare è una applicazione online e aspettare la deadline. Dopodichè, sia se sei stato selezionato per l'intervista o no, sarai di solito avvisato dopo all' incirca una settimana. Visti i tempi medi di tutto il processo, dalla domanda all' intervista, di circa 3 settimane se sei a corto di finanze, ti consiglio di iniziare a cercare lavoro a Londra prima di partire.

Aziende principali dove trovare lavoro a Londra

1. Wetherspoon.

Nata dal genio del suo creatore Tim Martin nel 1979, questa catena di pub è una delle aziende più vivaci del mercato. Facendo la chiave del loro successo i bassi costi, il Wetherspoon è alla continua ricerca di personale. Entrando come semplice cameriere o lavapiatti, con il giusto impegno  puoi ambire a posizioni gestionali. Segui il link per fare domanda di lavoro.

2.McDonald.

Senza bisogno di presentazioni. Sai chi sono, cercano sempre personale. A te la scelta.

3.Greggs.

Aperto il suo primo negozio nel 1952, ora con i suoi 1671 punti vendita è un punto di riferimento per chi è alla ricerca di un panino in strada. Segui il link per fare domanda di lavoro.

4.Subway.

Senza bisogno di presentazioni. Segui il link e buona fortuna.

5. Costa caffe.

Azienda leader nel servizio bar. Con numerosi punti vendita è un ottimo punto di partenza per trovare lavoro a Londra. Segui il link.

6. Caffe Nero.

Avversario di Costa Caffe e Starbucks ma tuo alleato per trovare lavoro. Segui il link e in bocca al lupo.

7. Starbucks.

Senza bisogno di presentazioni. Eccoti il link.

8. Bella Italia.

Catena di ristoranti di chiara ispirazione Italiana. Diciamoci la verità, da italiani tempo una settimana e sarai head hef. Ecco il link.

9.Poundland.

Tutto a £1. Si tutto. Anche una Ferrari. Il modellino della ferrari cosa avevi capito. Questa catena ha negozi in tutta Uk. Segui il link per fare domanda di lavoro.

10.Primark.

Azienda leader nell' abbigliamento, buona opportunità se non vuoi lavorare nella ristorazione. Segui il link per fare domanda di lavoro.

11.Tesco.

Ogni £8 spesi in Uk, £1 è speso in uno dei loro negozi. Un gigante della distribuzione, punti vendita in ogni angolo. Segui il link e buona fortuna

12.Sainsbury.

Un degno avversario di Tesco. Segui il link.

13. Asda.

Supermercato della famiglia Wall Mart. Segui il link per fare domanda.

14.Nando.

Se ti piace il pollo questo è il posto giusto. Ristoranti ovunque. Qualità del cibo discutibile però va bè sai come sono gli inglesi. Segui il link.

15.Jamie Oliver.

Genio indiscusso della ristorazione Britannica. Quello che tocca trasforma in oro. Una delle compagnie più in espansione. continua ricerca di personale.

Queste aziende oltre a posti base ricercano anche molti manager. Essendo in forte espansione non sottovalutare le possibilità di carriera al' interno dell' azienda. Trovare lavoro a Londra non è impossibile se sai come fare.

Trovare lavoro a Londra: considerazioni finali

Prima di lasciarci, voglio lasciarti con un ultimo consiglio: non credere a coloro che dipingono situazioni troppo semplicistiche. Londra è meritocratica e competitiva ma devi essere pronto a competere con molti altri ragazzi.

Se rimani in contatto con il blog, ti prometto ulteriori informazioni circa Londra e tanti altri paesi esteri. Per non perdere nessun aggiornamento, iscriviti alla newsletter e parla del blog con i tuoi amici.

Se trovi l'articolo utile per favore connettiti alla mia pagina facebook e condividi l' articolo. Se hai altre aziende da inserire o vuoi riportare la tua esperienza commenta l' articolo.

E non dimenticare di acquistare il mio fantastico ebook, non te ne pentirai.

Per scaricarlo, clicca il bottone sottostante.

add to cart

Good luck mate for your job hunting!!!

Leggi anche: aprire un'azienda in Inghilterra

partita iva inglese

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

48 Comments

  1. ciro tammaro Ago 4, 2014
    • Alessandro Nicoletti Ago 5, 2014
    • Ketty Ott 20, 2015
    • Raffaele Tanzi Ago 17, 2016
  2. Michele Ago 15, 2014
  3. raffaele Ago 25, 2014
  4. Parvez Ago 31, 2014
  5. ugo serripierro Set 16, 2014
  6. LUIGI NERI Set 23, 2014
    • Alessandro Nicoletti Set 23, 2014
  7. Andrea Ott 13, 2014
  8. valentino Ott 14, 2014
  9. lorenzo Ott 25, 2014
  10. Maddalena Nov 25, 2014
  11. Giovanni Gen 18, 2015
    • Alessandro Gen 18, 2015
  12. Tomas Mag 12, 2015
    • Alessandro Mag 13, 2015
      • Tomas Mag 13, 2015
  13. carlotta Ott 8, 2015
    • Alessandro Ott 9, 2015
  14. Serena Ott 14, 2015
    • Alessandro Ott 14, 2015
      • Serena Ott 16, 2015
  15. Giulia Nov 4, 2015
    • Alessandro Nov 4, 2015
  16. Giuseppe Dic 4, 2015
    • Alessandro Dic 5, 2015
  17. Edoardo Gen 4, 2016
    • Alessandro Gen 4, 2016
  18. Fred Gen 4, 2016
  19. gabriella Gen 13, 2016
  20. Francesco Mar 15, 2016
  21. deborah Mar 19, 2016
  22. Giada Mag 26, 2016
  23. Cristiana Lug 23, 2016
  24. Ramona Dic 5, 2016

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *