Lavoro in Finlandia

Lavoro in Finlandia: scopri come

Informazioni e consigli su come trasferirsi, mettersi in proprio e trovare lavoro in Finlandia

Sei anche tu fra quelli che hanno pensato di cercare lavoro in Finlandia?

Dopo aver parlato di Singapore, Hong kong, Nuova Zelanda, Usa, Danimarca, Norvegia, Regno Unito, Corea del Sud, Georgia e Australia, al 11° posizione della lista stilata dalla Banca Mondiale per facilità d’ impresa troviamo la Finlandia.

La Finlandia è un paese nordico dall’economia forte e stabile dove creare un’ azienda è un processo senza troppi intoppi burocratici, tipici dei paesi caldi ahimè. Come negli altri paesi trattati, prima di decidere se stabilire un business, il primo consiglio che mi sento di dare è di effettuare un viaggio preliminare più o meno lungo per testare il terreno. Un’ ottimo inizio è cercare un lavoro per iniziare l ‘avventura. Essendo un paese Europeo, non dovendo preoccuparci del tema visti, possiamo subito focalizzare la nostra attenzione sulla ricerca del lavoro. Nel caso si vuole rimanere per tempi superiori a tre mesi, la sola cosa da fare per noi Italiani è registrare la nostra presenza all’ ufficio locale di polizia e successivamente all’ ufficio locale di registrazione.

Con un tasso del 8,4% di disoccupazione, il mercato del lavoro in Finlandia è molto mobile, tipico dei paesi Europei nordici. Questo non significa che trovare un posto di lavoro in Finlandia sia compito facile, specialmente se non si conosce il Finlandese. Purtroppo molti posti di lavoro in Finlandia usano il Finlandese come lingua di comunicazione sopratutto per lavori meno tecnici. Se siete laureati con esperienza la conoscenza della lingua locale può passare in secondo piano avendo un buon uso dell’ Inglese.

Per trovare lavoro in Finlandia il primo passo è crearsi un buon profilo Linkedin aggiornato con titoli di studio e esperienze lavorative. Il portale governativo www.mol.fi pubblica annunci di lavoro in Finlandese. Un’ altra risorsa è il portale europeo EURES dove trovare molte informazionin utili su come trovare lavoro, condizioni generali e annunci di posizioni vacanti. In molte città sono inoltre presenti uffici locali di collocamento. Un’ altra risorsa sono i giornali come www.hs.fi che pubblica nella sezione lavoro annunci di lavoro in Finlandese. Un altro portale dove trovare annunci è www.ejobs.fi/en/.

Se dopo un viaggio o un’ esperienza di lavoro in Finlandia avete finalmente individuato una possibilità per diventare imprenditori dovrete innanzitutto decidere che tipo di forma giuridica volete intraprendere. Le tipologie più comuni sono:

  1. Sole Trader;
  2. Partnership;
  3. Limited Company;
  4. Cooperative;

Il Registro commerciale Finlandese (www.prh.fi/en.html) è il registro pubblico ufficiale dove registrare il proprio business. La maggioranza delle imprese sono registrate come Limited Company o Sole Trader. In generale, tutti i business devono iscriversi al Registro commerciale Finlandese. Le tasse di registrazione vanno da 105 per i Sole Trader ai 380 per le Limited Company. Nella registrazione dovrete inoltre dichiarare la natura del business. Con lo stesso modulo è possibile registrarsi per le tasse.

Ovviamente ogni forma giuridica comporta i suoi vantaggi e svantaggi a seconda del tipo e dell’ entità del business si vuole intraprendere. Il passo successivo è l’ottenimento di un ID unico per il business. Questo codice composto da 7 cifre è essenziale per comunicare con le autorità in merito a tasse, permessi a in generale a tutte le attività che coinvolgono un Business. Insieme con il nome che avete scelto per l’azienda, il codice inequivocabilmente determinerà il vostro business.

L’imprenditore paga l’imposta sul reddito in base al proprio reddito imponibile. Le imposte sul reddito sono pagate in anticipo. I valori vanno dal 30% al 32% se si supera i 50.000 €. Essendo una Limited Company un’ entità giuridica a se, l’ azienda paga un’imposta del 24,5% sui propri guadagni. L’IVA varia dal 24% al 10% ed è generalmente pagata mensilmente sulla base delle vendite e degli acquisti. La forma di impresa scelta non è rilevante quando si considera IVA.

Nella speranza di essere stato di aiuto, vi auguro buona fortuna per il vostro futuro lavoro in Finlandia.

lavoro in finlandia

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *