Truffe online: riconoscerle, evitarle, denunciarle.

Truffe online: è ora di smetterla.

Le truffe online sono una piaga del mondo moderno. Se una volta per fare una truffa, il truffatore doveva almeno metterci la faccia, oggi grazie ad internet anche i codardi riescono ad approfittarsi delle persone più vulnerabili. La rete è una possibilità di lavoro che abbiamo. Non dobbiamo lasciare questo spazio imprenditoriale ai truffatori.

Soprattutto in Italia, molte volte, troppe volte, lavorare online è sinonimo di truffe online. Questa cosa deve cambiare, i truffatori devono sparire dalla rete. E per farlo serve l’aiuto di tutte le persone oneste: condividere la conoscenza per salvare i più deboli dalle truffe. La sola maniera per far sparire questa gentaglia da internet è bruciarli con la cultura: visto che è impossibile far sì che i truffatori provino le loro truffe, la sola possibilità che abbiamo è allertare quante più persone possibili delle loro truffe online.

La cosa più odiosa è che le vittime delle truffe sono molto spesso le persone anziane oppure quelle più in difficoltà economica. Presi dalla disperazione di un lavoro che non arriva, si tende ad attacarci ad ogni speranza. Proprio su qeusti sentimenti i truffatori fanno leva: una ragione in più per smascherarli definitivamente. La rete deve diventare terreno fertile per onesti imprenditori e start up innovative. Le catene di raggiri, i sistemi piramidali ecc, DEVONO SPARIRE.

Sconfiggere le truffe online: riconoscerle.

truffe onlineCome fare per evitare le truffe online? La prima cosa da fare se non si vuole venir truffati è informarsi. Probabilmente altre persone prima di voi saranno state vittima di questi mentecatti. Prima di usufruire di un servizio online, cercare sempre commenti al riguardo. Sempre. Un’ azienda seria ha sempre i social network aperti a tutti, dove lasciare il proprio commento. Se non si sottopongono al giudizio della rete, meglio evitare i loro servizi.

La richiesta di soldi in cambio di un servizio sospetto deve allertare il cittadino poco informato.. Nessuno, soprattutto all’ estero, chiede soldi in cambio di lavoro oppure di una caparra di una casa che non si è visitato. Per effettuare i pagamenti online, devono usare i circuiti tracciabili come Paypal, Visa ecc. Non fate bonifici bancari.

Molte truffe online sono insolite. Nessuno offre lavoro senza conoscere il candidato; state alla larga da annunci troppo vantaggiosi. Molte truffe online sono gfatte da email prestampate. Fate domande tecniche e vedete come vi risponderanno.

Perchè denunciare le truffe online.

L’omertà deve sparire. Dobbiamo denunciare questi bastardi. Il senso d’impunità deve essere cancellato. I truffatori devono pagare un conto salato dei loro raggiri, non possono poassarla liscia rubando soldi agli altri. Internet non ha bisogno di questa gentaglia. Appena subiamo un torto, diciamolo e soprattutto denunciamolo. Ogni nazione ha il suo sportello di denuncia. E se non siete ascoltati, insistete.

Truffe online più frequenti.

Truffe frequenti:

  • Dimostrare di avere soldi facendo versamento su Western Union;
  • Pagare per corsi necessari ad ottenere un lavoro;
  • Negozi ebay senza uno storico;
  • Pagare per lavorare;

Se avete delle truffe online da raccontare, vi prego di contattarmi. Solo con il passaparola delle persone oneste possiamo far sparire i vermi dalla rete. Facciamo pulizia e godiamoci il bello di internet. Denunciamo, condividiamo, aiutiamo. Grazie per condividere.

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *