Consigli su come iniziare una vita inglese 5/5 (2)

Inizia la tua vita Inglese indipendente. Diventa un imprenditore di successo.

Consigli per chi vuole mettersi in proprio e iniziare una vita inglese indipendente.

vita-ingleseMolti Italiani lasciano la madre patria per iniziare una nuova vita inglese. Se anche tu sei fra quelli che sognano il Regno Unito sstai leggendo la pagina giusta. A differenza di molti altri paesi trattati sul blog, la descrizione su come aprire un’ azienda in Regno Unito deriva da una mia diretta esperienza.

Quindi se hai dubbi o domande non preoccuparti di chiedere, sarò sicuramente in grado di risponderti viste le mie prolungate visite ai sportelli governativi brittanici e consultazioni giornaliere ai siti web.

Dalla mia esperienza posso sicuramente affermare che il Regno Unito è una nazione all’ avanguardia per quanto riguarda efficenza e facilità d’ impresa. Ogni volta che ho contattato un ufficio per ottenere informazioni ho incontrato gentilezza e professionalità.

Primo passo per la tua vita inglese: National Insurance Number

Iniziando dal principio appena si giunge in Inghilterra (o Scozia è lo stesso) il primo passo da fare è richiedere il National Insurance Number(NIN) chiamando il Job Center Plus allo 0845 600 06430845 600 0643 e fissando un appuntament0. Inutile recarsi di persona allo sportello senza aver fissato un appuntamento per telefono. Una volta ottenuto il NIN (di solito arriva dopo una settimana) si è pronti a firmare un contratto. Ovviamente potete iniziare la ricerca del lavoro appena arrivati ma ogni datore di lavoro vi chiederà il NIN.

Secondo step: il conto bancario

Un altro passo fondamentale è l’apertura del conto bancario. Le banche maggiori sono Barclay, LLoyds, Santander, RBS e HSBC. Per la mia personale esperienza una equivale l’ altra almeno per i primi tempi.

Terzo passaggio della tua vita inglese: trovare lavoro

Ci sono varie strategie per trovare lavoro il prima possibile.Oltre alla tradizionale consegna dei Cv direttamente ai datori di lavoro, gneralmente una buona risorsa è il passaparola. Appena giunti in una nuova città cerca di conoscere più gente possibile, fatti amici, vai a i corsi di lingua. Poi non dimenticarti di cercare lavoro online. I siti principali per trovare lavoro sono:

  1. www.gov.uk/jobsearch
  2. www.indeed.co.uk
  3. www.gumtree.com
  4. www.jobs.ac.uk
  5. www.monster.co.uk
  6. www.jobsite.co.uk

Come per il resto dei paesi, se dopo una prima permanenza nella nuova nazione capite che lo stile di vita inglese fa per voi e decidete di mettervi in proprio, dovete sapere che il Regno Unito è un paese che aiuta l’imprenditore facilitando il processo burocratico. Tutte le informazioni di cui avete bisogno sono elencate in maniera chiara nel portale governativo unico www.gov.uk dal quale è possibile conoscere tutto. E quando dico tutto significa tutto.

In UK non necessariamente bisogna essere una grande azienda per poter sognare l’ indipendenza e crearsi il proprio stipendio senza dipendere da un datore di lavoro. Le forme giuridiche per mettersi in proprio sono le seguenti:

  1. Sole Trader;
  2. Partnership;
  3. Limited Company;
  4. Co-operative;
  5. Charity;

Nei prossimi articoli tratteremo in specifico ogni forma giuridica. Se credete che l’ articolo sia di aiuto,condividete. Vi auguro un caloroso in bocca al lupo per il vostro business e l’ inizio vincente della vostra nuova vita inglese.

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

2 Comments

  1. massimo69 Feb 16, 2016
  2. Daniela Dic 10, 2016

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *