Vivere alle Canarie. Le isole baciate dal sole. 5/5 (19)

Navigando su internet (è uno dei miei tanti hobby) ho scoperto che uno dei sogni più ricorrenti degli italiani è vivere alle Canarie.

Incuriosito da questo fatto, ho deciso di approfondire il discorso e ho indagato su queste isole spagnole tanto desiderate.

E il risultato è questa guida su come trasferirsi alle Canarie, che spero sia di vostro gradimento.

Subito dopo averla finita a scrivere, non so perché,  un’ irresistibile voglia di partire si è presentata (aggiornamento 2016, l’ho fatto 🙂

E a voi?

Le isole Canarie: un arcipelago di isole.

vivere alle canarieLe isole Canarie sono un arcipelago formato da 7 isole maggiori e 2 minori tutte di origini vulcanica.

Per chi non lo sapesse, le isole vulcaniche derivano da un antico vulcano sottomarino che con la sua continua attività durata secoli e scoli formano isole superficiali.

L’origine vulcanica delle isole crea un paesaggio quasi lunare, con spiagge e roccioni da capogiro.

Questo ambiente, unito con un clima mite e primaverile durante tutto l’anno, ha creato delle condizioni di vita molto ambite.

In questo contesto è molto facile capire perchè tutti desiderano mollare tutto e andare a vivere alle Canarie.

Purtroppo, in un ambiente ristretto e competitivo come le Canarie è facile imbattersi in raggiri e truffe.

Sfruttando l’entusiasmo e la buona fede dell’ aspirante emigrante, molti individui poco raccomandabili cercano di sbarcare il lunario ingannando il prossimo

Per evitare spiacevoli contrattempi, il mio consiglio come blogger è quello di trasferirsi solo dopo essere diventati esperti del territorio.

Non farti prendere dalla fretta, viaggia ripetutamente alle Canarie e acquisisci esperienza e competenza.

Solo così potrai vedere realizzati i tuoi sogni.

Uno degli obiettivi di Aprire Azienda (il mio blog, quello che stai leggendo ndr) è quello di aiutare le persone oneste e volenterose ad evitare i parassiti che fondano la propria fortuna sull’ignoranza altrui.

Essendo una cosa che non sopporto, ho deciso di scrivere e scrivere guide su guide, fornendo link e suggerimenti utili per evitare spiacevoli sorprese.

Non chiedo niente in cambio se non spargere la voce dell’ esistenza di questo piccolo blog.

Se segui nella lettura troverai tutte le informazioni preliminari per trasferirti alle Canarie.

Dove vivere alle Canarie: scegli l’isola giusta per te.

Dopo questa breve premessa, vediamo insieme dove vivere alle Canarie, visto che stiamo parlando di un arcipelago formato da 7 isole, ognuna con le sue caratteristiche. Vediamole brevemente.

Tenerife.

tenerife

Tenerife con i sioi 900.000 abitanti è l’isola più grande e popolata dell’ arcipelago. Con le proiezioni demografiche che vedono la popolazione in crescita, Tenerife ha tuttora potenziali di sviluppo e di occupazione. L’aeroporto di Tenerife sud è il secondo delle isole Canarie dopo quello di Las Palmas.

Fuerteventura.

fuerteventura

L’isola più vecchia dal punto di vista geologico ma seconda per estensione, Fuerteventura è bassamente popolata ma metà di turismo. L’isola è suddivisa in 6 municipalità.

E’ considerata un paradiso per chi ama gli sport acquatici e la natura selvaggia. Il continuo sviluppo delle attività legate al turismo mette certamente in pericolo la bellezza dei luoghi.

Gran Canaria.

gran canaria

Dopo Tenerife è la seconda isola più popolata delle Canarie e sede dell’ aeroporto internazionale di Las Palmas. Gran Canaria è forse l’isola più turistica dell’ arcipelago ed è famosa per via della sua peculiarità di avere diversi climi all’interno del suo territorio.

Da qui partono inoltre i traghetti per il resto delle isole.

Lanzarote.

lanzarote

Lanzarote è famosa per i suoi parchi nazionali e recentemente ha visto uno sviluppo massiccio del turismo per via della connessione low cost del suo aeroporto grazie ad Easy Jet. Caratteristiche le sue vigne costruite con dei muretti. Da vedere.

La Palma.

la palma

Le poche spiagge e scomode da raggiungere ha limitato il turismo anche se sta vedendo una continua crescita. Raggiungibile via mare e via cielo.

La Gomera.

la gomera

Per chi non lo sapesse, La Gomera fù l’isola dalla quale Cristoforo Colombo partì alla volta delle Indie. Ma come ben sappiamo raggiunse “solamente” le Americhe.

El Hierro.

el hierroù

La più piccola e selvaggia delle isole, El Hierro ha in progetto di diventare la prima isola al mondo energeticamente sufficiente.

Dato il suo isolamento geografico, El Hierro presenta specie animali autoctone caratteristiche.

trasferirsi in spagna

Mercato del lavoro alle Canarie

Le isole Canarie sono una comunità autonoma della Spagna con una legislazione particolare.

Infatti il governo delle Canarie gode di discreta autonomia da Madrid.

Essendo noi italiani cittadini europei, abbiamo diritto a risiedere e cercare lavoro in Spagna. Per permanenze superiori ai tre mesi con fini diversi dal turismo, dobbiamo ottenere determinati documenti. Il più importante è sicuramente il NIE.

Il “Numero de Identificaciòn de Extranjeroè rilasciato dall’ Oficina de Extranjeros o la Comisaria de Policia presente in tutte e sette le isole dell’ arcipelago.

Questo numero identificativo è la premessa fondamentale per lavorare, aprire un conto bancario, richiedere la residenza e accedere a tutti i servizi disponibili. Alle Canarie come nel resto delle Spagna.

Dopo il NIE, un altro step burocratico è regolarizzare la nostra presenza sul municipio scelto facendo l’Empadroniamento presso l’ufficio comunale. Nei link forniti trovi tutti gli approfondimenti necessari.

Se vuoi approndire il tema del lavoro in Spagna ho scritto un articolo per muovere i primi passi.

Ritornando alle desiderate Isole Canarie, la possibilità di trovare un lavoro dipendente dipenderà dal vostro grado di professionalità.

La crisi economica miete vittime ogni giorno ed ovviamente non ha risparmiato le mete turistiche.

Tuttavia le Isole Canarie sono una metà ambita con un flusso pressochè costante di turismo. Questo fatto determina la possibiltà di trovare lavoro dipendente alle Canarie. Comuque la disoccupazione rimane alta e la possibilità di trovare lavoro aumenta con l’aumentare delle vostre competenze professionali e dal vostro atteggiamento.

Ovviamente ogni caso è a sé stante e la sola concreta possibilità di trovare lavoro è trasferirsi e provare. Non esistono alternative.

La fortuna aiuta gli audaci.  Il basso costo delle vita favorisce chi cerca fortuna.

Data la presenza di molto turisti stranieri, pensare di trasferirsi alle Canarie senza conoscere le lingue straniere non è certamente una scelta auspicabile.

In tutti i miei articoli evidenzio l’importanza di sapersi destreggiare in quante più lingue possibili.

Nei seguenti articoli suggerisco come raggiungere un livello intermedio grazie alle proprie passioni. Da sottolineare la massiccia presenza di turisti russi.

Un consiglio di Aprire Azienda è quello di non rimanere troppo attaccati alla comunità italiana ma farsi strada da soli sull’ isola. Molte sono le esperienze negative che si possono trovare in rete sull’ argomento.

Per trovare lavoro potete dare un’occhiata agli annunci in rete:

Investire alle Canarie

Se non si riesce a trovare lavoro, la possibilità di crearselo il lavoro tuttavia rimane. Aprire Azienda stima le persone che non vogliono arrendersi e si attivano per diventare i padroni del proprio destino.

Diventare imprenditori, rischiando in prima persona, comporta dei rischi ma anche delle soddisfazioni difficilmente raggiungibili con il lavoro dipendente.

Però non bisogna perdere il buon senso.

Le Isole Canarie sono famose per le truffe degli italiani ad altri italiani. E se non volete diventare anche voi una vittima, dovete prima di tutto farvi le ossa sul luogo e ottenere esperienza.

Anche se la legislazione cambia continuamente, vivere alle Canarie comporta dei vantaggi essendo una zona economica speciale. Iva ridotta, tasse sul reddito minori e prezzi dei carburanti monori sono solo alcuni degli incentivi per gli investitori.

Per aprire un business alla Canarie dovete prestare particolare attenzione per via dei furbi. Tantissime sono le testimonianze. Cercate di essere totalmente indipendenti e raccogliere le informazioni in piena autonomia.

In questo manuale stilato dal governo delle Canarie trovi le linee guide per aprire il tuo business. Per approfondire puoi leggere la testimonianza di un lettore del blog a Tenerife.

Una buona alternativa per investire alle Canarie è l’acquisto di una casa da affittare ai turisti. Tema trattato con estrema completezza da Francesco nel suo blog.

Vivere alle Canarie: considerazioni finali

Se credi che trasferirsi a vivere alle Canarie sia facile, forse ora ti sei fatto un’idea più realistica. Molti italiani credono che lasciare l’Italia sia la fine di tutti i problemi.

Te lo dico perché anche io lo pensavo ma poi ho scoperto che non è vero.

Solo con l’esperienza puoi ambire ad un futuro migliore.

E con la tenacia di non mollare ai primi fallimenti. Se vuoi veramente vivere alle Canarie, prima di tutto devi vedere in prima persona cosa e come puoi fare. Sappi che il tuo nemico principale sarà la fretta e l’entusiasmo.

Trasferirsi all’ estero non è la corsa dei 100 metri ma piuttosto la maratona.

Un ultimo consiglio è pensa creativo.

Tutti si precipitano all’estero credendo che basti aprire un ristorante per svoltare. Queste attività sono dure da gestire e richiede competenza. Usa la mente invece per crearti il tuo lavoro. E la rete.

Viaggia e vivi alle Canarie in piena libertà, con tutta la calma possibile decidi e prendi ispirazione dal tuo istinto.

Crea un servizio per la comunità e vedrai che vivere e lavorare alle Canarie autonomamente non è impossibile.

Se ti è piaciuto l’articolo, quello che ti chiedo è solo di rimanere in contatto con il blog Aprire Azienda tramite la pagina Facebook,  condividere l’articolo con i vostri amici e votare l’articolo con il tasto +1 di Google plus. Se avete bisogno di chiarimenti o consigli, non esitate a contattarmi.

Non essere egoista , un piccolo riconoscimento del mio lavoro non ti costa niente.

Forse ti interessa anche:

trasferirsi in spagna

Il tuo sogno è vivere in Spagna?

Iscriviti alla newsletter per accedere ad informazioni riservate e sconti dedicati. E’ gratis!!!

privacy Non riceverai mai spam, ne va della mia reputazione!!!

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

30 Comments

  1. Luigi Giu 12, 2014
    • Alessandro Nicoletti Giu 12, 2014
  2. alberto Lug 10, 2014
  3. Fabrizio Ago 26, 2014
    • Alessandro Nicoletti Set 1, 2014
  4. gessica Ott 3, 2014
  5. alessio Nov 12, 2014
  6. isabella Apr 7, 2015
    • Alessandro Apr 8, 2015
  7. Rino Ago 16, 2015
  8. Guida Stefania Gen 12, 2016
  9. Giusi Gen 16, 2016
  10. Salvo Feb 28, 2016
    • Alessandro Feb 28, 2016
      • Salvo Feb 29, 2016
  11. maria Apr 10, 2016
  12. Alberto Lug 13, 2016
    • Alessandro Lug 13, 2016
  13. Paola Set 12, 2016
    • Alessandro Set 12, 2016
  14. anna Dic 4, 2016
    • Alessandro Alessandro Dic 5, 2016

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *