Vivere con la musica. La storia di Giuseppe Deliso.

Vivere con la musica diventando un chitarrista.

vivere con la musicaSe il tuo sogno è vivere con la musica forse leggere la storia di oggi ti può aiutare a trovare l’ispirazione giusta. Io personalmente sono assolutamente negato ma ho deciso di trattare questa storia perchè la musica è forse una delle passioni più diffuse tra i giovani, e poter vivere grazie alle passioni è uno degli argomenti principali del blog Aprire Azienda.

Soprattutto in tempi difficili come i nostri, dove disoccupazione e precarietà sono molto diffuse, avere la forza di inseguire i propri sogni non è una qualità molto diffusa. Per questo motivo dò spazio a tutti, giovani e meno giovani, coloro che hanno deciso di inventarsi un lavoro dalle proprie passioni.

Oggi, con estremo piacere, vi presento la storia di Giuseppe e del suo sogno legato alla musica. Spero che la lettura di storie come questa possa aiutarvi a raggiungere il vostro sogno. Se trovate lo scopo di Aprire Azienda nobile a sufficienza, vi prego di condividere con i vostri amici e soprattutto di iscrivervi alla newsletter per non perdervi informazioni importanti. Buona lettura.

Vivere con la musica: REBIRTH e Giuseppe

1. Ciao Giuseppe, raccontaci chi sei e da dove vieni…

Ciao, mi chiamo Giuseppe Deliso, chitarrista jazz, compositore e bandleader nell’album “REBIRTH” © 2010 (www.rebirth-album.com).
Sono nato a Monza, ho vissuto l’infanzia tra Milano e Torino, poi sono sceso giù in Puglia e, per lavoro sempre, mi sono spostato tra Roma, Bologna e Milano.

Mi avvicino allo strumento inizialmente da autodidatta, successivamente seguo dei percorsi di approfondimento, teorici e di tecnica sullo strumento, con alcuni professionisti e insegnanti di conservatorio. Il sound è fresco e melodico, ricco di contaminazioni che spaziano tra il blues, il soul e il funk.

Ho sostenuto finanziariamente questa passione, garantendomi un sostegno economico certo, lavorando in altri settori, mi sono occupato di: controllo di gestione, credit management, sales management, disegno tecnico industriale mediante sistema CAD.

Dal 2005 al 2009 ho lavorato al progetto “Gospel in Jazz”, una rilettura dei brani della tradizione evangelica e Spirituals, in stile jazz e, ho presentato il progetto in alcuni teatri italiani.

Nel 2010 ho realizzato un mio album, REBIRTH © 2010 (www.rebirth- album.com), nel quale sono compositore, strumentista e bandleader .
REBIRTH è una perfetta dimostrazione di versatilità, comprende meravigliosi passaggi stilistici attraverso il blues, la bossa nova, latin, be-bop e il jazz tradizionale, che raccontano in definitiva un viaggio musicale e, rappresentano degli eloquenti segni di invenzione, ingegno e creatività. L’album è stato presentato con la band presso il Salone delle Feste del Teatro Petruzzelli di Bari.

2. Parlaci del tuo progetto…
Da settembre 2013 sono impegnato nel progetto “Cibo e Musica“, frutto di una ricerca stilistica personale. Mi occupo di intrattenere la clientela in ristoranti e lounge bar, con un sottofondo musicale jazz lounge.

Eseguo con la mia chitarra una serie di brani famosi di respiro internazionale – solo strumentali, senza voce – ideali per accompagnare una cena o un aperitivo, lasciando piena libertà al pubblico di chiacchierare o di concentrarsi sulla musica.

Mi piace molto. E mi da grande soddisfazione notare come spesso i clienti del ristorante, pur avendo finito di mangiare, si trattengono nel locale per ascoltarmi ancora suonare.

3.Come è nato il tuo progetto?

Il progetto nasce da un’idea personale, condivisa poi da altri con i quali mi è capitato di parlarne. Un buon Ristorante dedica grande attenzione ai particolari: la location, l’arredo, la scelta delle posate, l’ambiente in generale, tuttavia la musica invece, spesso cade sul primo CD disponibile o, comunque (non sempre ovviamente), non viene scelta con la stessa attenzione.

In realtà, la musica di sottofondo in un locale è parte integrante del brand del ristorante stesso. Mi sono così focalizzato su una nicchia in particolare alla quale propormi e, mi sposto, prevalentemente, tra il Salento, il Gargano e l’Umbria.

4. Quali sono i tuoi progetti futuri?
Per quanto riguarda i progetti futuri, il mio è un progetto recente, pertanto sono concentrato su questo di “futuro”, tuttavia sto lavorando su un’idea: girare i ristoranti d’Europa e realizzare il mio progetto di intrattenimento musicale. Sono pronto a partire e, prima ancora, a cogliere tutte le informazioni ed esperienze utili alla realizzazione di questa idea.

Grazie Giuseppe per la tua testimonianza di vita!!!

Che ne pensate della storia di Giuseppe, di REBIRTH e il sogno di girare il mondo grazie alla musica? Non male vero? E voi cosa state aspettando?

Se avete interesse a raccontare la vostra storia, contattami pure( dal menu trovate la pagina contatti dove inviarmi un email) e io sarò felice di dare lo spazio che meritate. Il mondo dei media non è sempre aperto a noi piccoli così noi ci auto organizziamo. Sono felice di dare spazio a gente come te che ha sogni e speranze. Qui sul blog Aprire Azienda sei il benvenuto.

Se ti è piaciuto l’articolo sono lieto di invitarvi a rimanere in contatto con me tramite la pagina facebook, il profilo google plus oppure iscriverti alla newsletter.

Se ti piace il blog, aiutami a crescere, parlane con i tuoi amici, diffondi la voce che esiste un piccolo blog che dà spazio alle persone con i sogni.

Passaparola!!!

 

 

Se ti è piaciuto l'articolo, metti le 5 stelline

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *