Idee innovative di business: aprire una ravioleria

Chi non conosce il raviolo, prodotto tipico della cucina italiana e non solo. Il raviolo infatti non è esclusiva della gastronomia nostrana, ma anche di quella cinese.

Se anche tu sei andato in un ristorante cinese infatti, non puoi non aver provato i famosi ravioli alla griglia o al vapore.

Ritornando a noi e alla nostra cucina, che mi rispondi se ti dicessi che aprire una ravioleria è un’interessante opportunità di business?

Una ravioleria non è altro che un locale specializzato nella preparazione e vendita di ravioli che possono essere venduti crudi per l’asporto, oppure serviti come pietanza direttamente in negozio, oppure preparati nel più classico dei furgoncini per la vendita ambulante in fiere, eventi, concerti, eccetera.

Al sugo di papera o al burro e salvia, con ripieno di pesce o al classico ricotta e spinaci, il raviolo si presta a diverse preparazioni che permettono al locale di offrire un’ampia scelta di ricette.

Se pensi che questa idea sia stramba e poco redditizia, considera che non saresti nemmeno il primo in Italia a farlo, a Milano infatti abbiamo l’imprenditore cinese Hujian Zhou che nel cuore della Chinatown milanese ha avviato ben due locali dedicati alla preparazione del raviolo, in questo caso cinese.

In collaborazione con Walter Sirtori, titolare di un storica macelleria in attività dal 1930, Zhou ha dato vita a questa idea di ravioleria d’asporto che ha in programma anche nuove aperture dimostrando come questa sia un’idea concreta e interessante.

Come ideare una ravioleria di successo

aprire una ravioleriaIl primo passo per ideare e creare una ravioleria di successo è lo studio del brand. L’immagine aziendale, il look grafico, i valori e gli obiettivi sono infatti il primo tassello dal quale partire.

Un business così focalizzato su un prodotto deve infatti saper comunicare i vantaggi per il cliente a mangiare in un locale del genere.

Questa fase preparatoria deve essere pianificata nei minimi dettagli, dal logo, ai colori del negozio, fino alla strategia comunicativa, il business dei ravioli si può facilmente prestare anche all’idea di un futuro marchio franchising.

Nella fase di pianificazione devi inoltre ideare un menù capace di incuriosire il cliente, il raviolo è un alimento molto versatile che può accontentare tutti i palati, anche i più fini.

Un pizzico di follia inoltre ti aiuterà a far parlare di te, ti butto un’idea, che ne pensi del raviolo gigante come piatto unico per due persone con all’interno un ripieno speciale?

Se qualcuno ha avuto l’idea di prendere una pizza, piegarla e creare il calzone, perché non creare il locale specializzato in ravioli?

Step burocratici per aprire una ravioleria

Per aprire una ravioleria non servono titoli di studio specifici, tuttavia dovrai possedere l’HACCP.

L’ HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) è l’attestato riconosciuto a livello internazionale necessario per tutti coloro che decidono di intraprendere una professione in cui è prevista la manipolazione di alimenti.

Questo attestato è necessario per tutte le attività a contatto con alimenti sia che sia prevista la somministrazione in negozio oppure no.

Per avviare un’attività sarà poi sufficiente:

  • iscriversi presso la Camera di Commercio al Registro Delle Imprese.
  • aprire una Partita Iva.
  • aprire le posizioni fiscali e previdenziali INPS ed INAIL.
  • dare comunicazione certificata di inizio attività al Comune almeno 30 giorni prima dell’avvio.
  • Dare comunicazione di avvio dell’attività ai vari enti tramite Comunicazione Unica da inviare alla Camera di Commercio in forma telematica con posta elettronica certificata.
  • Richiedere il permesso di esporre l’insegna al di fuori del punto vendita.

Ravioleria: considerazioni finali

Penso, anzi sono sicuro, che aprire una ravioleria rappresenti un’idea originale diversa dai soliti business della ristorazione che con passione e determinazione può veramente diventare un business interessante.

Il boom dello street food, del franchising della ristorazione e da clienti che cercano sempre novità, la ravioleria è la risposta a questi cambiamenti del mercato.

In Italia o all’estero, il raviolo è un prodotto conosciuto che non ha bisogno di presentazioni, non ti resta che pensare a come costruire un brand efficace intorno ad esso.

Buon business a tutti!!!

Idee innovative di business: aprire una ravioleria
3.5 (70%) 2 votes

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.