Come guadagnare con YouTube avviando un canale di successo

YouTube è la terza piattaforma con più visite dopo Google e Facebook. Cosa vuold dire questo?

Semplice…

Dove ci sono visitatori, ci sono profitti.

Ti piacerebbe guadagnare con YouTube divertendoti ogni giorno caricando video su questa piattaforma?

Se la risposta è affermativa, continua a leggere!

In quest’articolo ti mostrerò come guadagnare con YouTube utilizzando 5 metodi differenti.

I metodi che sto per elencarti sono gli stessi che vengono utilizzati dai più grandi YouTubers per generare guadagni ogni singolo mese con i loro video.

Come iniziare

Prima di guadagnare con YouTube, devi registrarti su questa piattaforma e iniziare a caricare video. Per essere pagato per questi video, devi collegare il tuo account YouTube ad un account AdSense.

Per collegare il tuo account AdSense clicca qui.

Accertati adesso del fatto che il canale di cui sei titolare goda di una buona reputazione, sia per quanto concerne il copyright sia per quanto riguarda le norme della community.

Verifica quindi che accanto alle voci Norme della community e Copyright ci sia un pallino di colore verde. Qualora non fosse così mi spiace dirtelo ma… non ti sarà possibile richiedere la monetizzazione dei video e quindi guadagnare con YouTube tramite Google AdSense.

Successivamente, fai clic sul pulsante Attiva nel riquadro della monetizzazione.

come si guadagna su youtube

Una volta fatto clic su Attiva, verrai trasferito in un’altra pagina dove dovrai leggere ed accettare i termini del programma di Partner di YouTube.

Nel passaggio successivo dovrai collegare il tuo account a Google AdSense. Clicca su avvia e poi su avanti.

Ti verrà chiesto di abilitare un nuovo account oppure accedere con un account AdSense già esistente (se ne hai uno).

Se non ce l’hai clicca su Crea o utilizza un altro account e fai clic su Accedi.

Inserisci l’indirizzo email e password del tuo account Google. Successivamente, seleziona la lingua dei contenuti del tuo canale e clicca sul pulsante Accetta associazione.

A questo punto verrai trasferito nel tuo canale YouTube dove dovrai impostare le preferenze di monetizzazione.

Clicca su Avvia.

Si aprirà una schermata dove potrai decidere che tipi di annunci mostrare nel tuo account YouTube. Ti consiglio di lasciare tutte le impostazione selezionate e fare clic su Salva (in questo modo avrai più possibilità di monetizzare con gli annunci).

Da poco YouTube ha lanciato un aggiornamento. Per incominciare a monetizzare il tuo canale dovrai (come indicato anche nell’ultimo passaggio) raggiungere 10.000 visualizzazioni.

“Se un creatore originale realizza video che meritano, può raggiungere in breve tempo 10.000 visualizzazioni e iniziare a guadagnare dai suoi video”. YouTube ha spiegato in questi termini il cambio di regolamento dello YPP (YouTube Partner Program).

Una volta raggiunta questa cifra, YouTube inizierà la revisione del tuo account e se avrà una buona reputazione potrai incominciare a monetizzarlo attraverso Google AdSense.

I pagamenti verranno effettuati nel tuo account AdSense. Potrai in futuro decidere se trasferirli sul tuo conto bancario oppure sulla tua carta di credito.

Attenzione! Per diventare Partner di YouTube devi aver compiuto almeno 18 anni, altrimenti non potrai aderire al programma AdSense. Se hai meno di 18 anni ti consiglio di inserire i dati dei tuoi genitori fino a quando non avrai compiuto la maggiore età. In questo modo potrai sin da subito usufruire del programma di Partner di YouTube.

Quali video posso caricare su YouTube?

Questa è una domanda che si pongono in tante persone che vogliono guadagnare pubblicando video su YouTube.

E la risposta è: qualsiasi video che è di tua proprietà.

In alternativa, puoi creare un canale pubblicando video altrui ma dovrai chiedere per ogni video pubblicato un autorizzazione all’autore del video altrimenti rischi una segnalazione, e a 3 segnalazioni il tuo account YouTube verrà immediatamente eliminato senza alcuna spiegazione.

Inoltre non potrai più riaprire un canale YouTube con l’indirizzo email che hai utilizzato per quello che è stato chiuso.

Quindi fai molta attenzione! YouTube è molto severo riguardo il copyright e i diritti d’autore.

Come guadagnare con YouTube: 5 modi diversi

1. Google AdSense

Questo è uno dei metodi più utilizzato per guadagnare con YouTube. Il tuo compito sarà semplicemente pubblicare video e ricevere più visualizzazioni possibili.

Perché più visualizzazioni possibili?

Perché con AdSense verranno inseriti banner pubblicitari nei tuoi video e tu percepirai dei soldi se questi vengono cliccati dagli utenti.

Quindi più visualizzazioni ricevranno i tuoi video e maggiore sarà la possibilità di guadagnare con questo metodo.

In media per ogni 1.000 visualizzazioni si può guadagnare da 1€ a 5€.

2. Avvia delle collaborazioni

Guadagnare con YouTube attraverso collaborazioni è uno dei metodi più utilizzati dagli YouTubers insieme al programma di partner di YouTube (AdSense).

Quando avrai un buon numero di iscritti al canale, puoi collaborare con gli sponsor per farti pubblicizzare i propri prodotti nei tuoi video.

Un esempio è Favij, se navighi spesso su YouTube lo conoscerai sicuramente.

Lui pubblica video riguardanti i videogiochi e molto spesso sponsorizza nei suoi video dei giochi forniti dalle aziende di quel settore.

Ma come funziona in pratica?

Immagini di aprire un canale di Fitness: un’azienda in questo settore ti contatterà o puoi contattare tu diverse aziende di questo settore per proporgli una collaborazione.

Potresti per esempio contattare l’azienda di integratori My Protein e proporgli una collaborazione.

Una volta trovato l’accordo tra le parti, ti invieranno normalmente uno dei loro prodotti, tu registri e pubblichi un video mentre ti alleni e introduci il prodotto nel video, e l’azienda ti compenserà con la somma di denaro che avete concordato.

Se sei all’inizi, ti capiterà molto spesso di ricevere come compenso solamente il prodotto stesso, io ti consiglio di accettare queste proposte inizialmente.

E’ un modo per aumentare l’autorevolezza del tuo canale.

Ovviamente se i tuoi video ricevono migliaia di visualizzazioni dovrai stabilire un prezzo (non basta solo il prodotto). Più visualizzazioni ricevranno i tuoi video e più potrai alzare il prezzo.

Il traffico e gli iscritti saranno decisivi per ricevere sponsor migliori con un budget più elavato.

3. Promuovi la tua attività

La maggior parte delle persone cercano di monetizzare i loro video e fare soldi con essi; ma questi video sono anche una grande opportunità per promuovere la tua attività e generare più entrate.

Se ad esempio hai un negozio online in cui vendi i tuoi prodotti o un sito web in cui offri i tuoi servizi di consulenza, puoi promuoverti su YouTube e reindirizzare i tuoi visitatori al tuo sito web per acquistare quello che vendi.

Se vuoi promuovere la tua attivita su YouTube però, serve coerenza.

Cosa intendo per coerenza?

E’ fondamentale che i video sul tuo canale siano in qualche modo correlati a quello che vendi nel tuo sito web.

E’ inutile vendere prodotti es. elettronici nel tuo e-commerce online e i video nel tuo canale riguardano ricette di cottura.

I tuoi iscritti al canale YouTube guardano i tuoi video perché amano cucinare, ma potrebbero non essere interessati all’elettronica.

4. Guadagnare con l’Affiliate Marketing

L’affiliate marketing è un altro metodo di monetizzazione molto più redditizzio rispetto al programma AdSense. Anche ricevendo qualche centinaia di visualizzazioni potrai riuscire a monetizzare vendendo un prodotto.

Ma come funziona l’affiliate marketing?

L’affiliate marketing consiste nel vendere prodotti di altre società attraverso un link in cambio di una commissione. Cioè, guadagnerai del denaro per ogni persona che clicca sul tuo link e compra un prodotto nel sito dell’azienda.

La piattaforma più utilizzata per fare affiliate marketing è sicuramente Amazon.

Basta registrasi nella piattaforma come affiliato, cercare il prodotto che si vuole vendere, copiare il link ed incollarlo nella descrizione dei tuoi video.

Su Amazon troverai di tutto! Difficilmente non troverai un prodotto che si adegua alle tue esigenze o al tuo settore.

Per registrarsi al programma di affiliazione Amazon, basta fare click qui.

Oltre ad Amazon ci sono altre grandi aziende che hanno ottimi programmi di affiliazione tra cui Ebay e Clickbank.

Puoi comunque cercarne molti altri su Google scrivendo nella barra di ricerca ad esempio “programmi affiliazione fitness” ecc.

Come posso vendere tramite link di affiliazione?

Crea un video dove recencisci o fai un tutorial del prodotto, cerca non farla sembrare una sponsorizzazione, piuttosto un informazione dettagliata a chi è interessato al prodotto.

In questo modo gli spettataori che vedranno il video avranno un’idea migliore del prodotto e se interessati cliccheranno sul tuo link di affiliazione ed affettueranno l’acquisto.

Inserisci quindi il link di affiliazione nella descrizione del video. Ogni volta che un utente fa click sul tuo link ed effettua l’acquisto, tu percepirai una commissione del totale pagato dal cliente.

Questa forma di marketing è molto redditizzia e ti consiglio di metterla subito in pratica con il tuo canale.

Assicurati di avere visite sufficenti per coloro che sono interessati ai prodotti che promuovi, e non rendere i tuoi video noiosi.

5. Ricevere pagamenti tramite Patreon

Se sei riuscito ad avere un piccolo numero di abbonati fedeli al tuo canale, che non vedono l’ora di vedere il tuo prossimo video e che amano i tuoi contenuti, puoi decidere di utilizzare Patreon, oltre ad AdSense, collaborazioni o affiliate marketing per fare soldi con YouTube.

Patreon è una piattaforma dove è possibile registrarsi gratuitamente. Questo strumento consente ai tuoi iscritti e ai visitatori di donare del denaro ogni volta che carichi nuovi video mostrandoti così il loro apprezzamento per il tuo lavoro.

Se carichi bei video che piacciono al tuo pubblico, puoi chiedere al tuo pubblico di sostenerti donando una piccola somma a loro scelta anche di un solo euro.

Ovviamente più iscritti fedelizzati avrai e più la possibilità di guadagnare aumenterà.

6. Freelance

Sei fare qualcosa in particolare? Allora sfrutta YouTube è mettiti in mostra.

Esempio: Supponiamo che sei un pittore, un’idea per vendere tramite YouTube è quella di pubblicare i tuoi dipinti mostrando le tue abilità. In questo modo le persone che avranno visto il tuo video, se soddisfatti potrebbero decidere di contattarti tramite email o telefono per la realizzazione di un tuo dipinto.

In questo caso per facilitare il contatto tra te e l’utente devi sempre inserire i tuoi dati (email/telefono) o sito web nella descrizione dei tuoi video.

Invitali a seguirti su Facebook, Twitter e Instagram.

Lo scopo di questi video è quello di guadagnare la fiducia della community che è fondamentale per iniziare ad ottenere i primi clienti.

Già conoscevi questi metodi per guadagnare con YouTube? Quali altri metodi per generare altre entrate con questa piattaforma conosci? Lascia un commento qui sotto e fammi sapere la tua esperienza con YouTube!

Leggi anche: come guadagnare da casa

Come guadagnare con YouTube avviando un canale di successo
4.6 (92.5%) 8 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *