Quanto guadagna un imprenditore agricolo in Italia?

Molti aspiranti imprenditori agricoli si domandano quanti sono i guadagni mensili di un’azienda agricola, tuttavia è impossibile determinare a priori delle cifre valide per una categoria vasta come questa.

Un imprenditore agricolo può guadagnare alcuni milioni di euro, come chiudere l’anno fiscale in perdita pesante, le variabili in gioco sono troppe e variegate.

Quello che sì invece si può determinare sono le buone pratiche da seguire per ottimizzare le attività e incrementare i guadagni.

Ci sono moltissime tipologie di aziende agricole, da quelle piccole a gestione familiare, alle grandi aziende con centinaia se non migliaia di ettari dedicati alla produzione agricola.

Sicuramente possiamo definire delle caratteristiche comuni delle imprese agricole di successo, così come possiamo definire quelle comuni alle aziende in perdita.

Le imprese agricole di successo dimostrano infatti di possedere queste qualità:

  • hanno un prodotto di nicchia di qualità;
  • puntano sul made in Italy riuscendo ad esportare;
  • generalmente vendono il loro prodotto direttamente al consumatore finale;
  • le aziende fanno cartello comune;

quanto guadagna un imprenditore agricolo

Queste caratteristiche sono tipiche delle aziende vinicole che infatti rappresentano il miglior esempio di settore virtuoso capace di generare milioni di euro di fatturato e quindi guadagno.

Altri settori relativamente in salute sono quelli del miele italiano (nonostante i problemi strutturali e ambientali, la domanda di miele è alle stelle), dei tartufi e l’elicicoltura.

Viceversa, le aziende in difficoltà sono:

  • dipendenti dalla grande distribuzione;
  • non hanno un marchio prestigioso;
  • le aziende si fanno concorrenza sui prezzi al ribasso;

Tipiche di questa categoria le aziende di frutta che non sono riuscite nel difficile intento di creare una filiera di prestigio dei prodotti italiani.

Schiacciati dalla concorrenza estera, dalla burocrazia e dalla grande distribuzione, il settore frutticolo soffre e per questo dovrebbe fare cartello comune e rinnovarsi.

Un percorso sicuramente difficile, ma non per questo impossibile.

Se hai un’azienda agricola in difficoltà, o desideri aprirne una di successo, l’ovvio punto di partenza è la mia guida Azienda Agricola 2.0 dove spiego questo e molto altro ancora.

Buona lettura my friend 🙂

Alessandro di Aprire Azienda

 

 

Quanto guadagna un imprenditore agricolo in Italia?
4 (80%) 3 votes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.